/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 14 gennaio 2021, 16:56

Firmato il protocollo d'intesa per la riqualificazione dell'area ex Pinifarina a Grugliasco

Nascerà una cittadella multiservizi per il mondo delle auto e una "academy school" per giovani apprendisti. Obiettivo inaugurazione entro l'estate 2021

Firmato il protocollo d'intesa per la riqualificazione dell'area ex Pinifarina a Grugliasco

Firmato il protocollo d'intesa per la riqualificazione dell'area ex Pinifarina a Grugliasco

Con la sottoscrizione del protocollo d’intesa firmato a fine dicembre tra la città di Grugliasco, l’Agenzia Piemonte Lavoro e l’azienda Maestri Srl, si dà avvio, grazie al Centro per l’impiego di Rivoli (Cpi), alla fase operativa di ricerca e selezione delle unità lavorative che si renderanno necessarie a seguito dell'insediamento produttivo dell'azienda sul territorio grugliaschese in alcuni dei locali dell'ex Pininfarina previsto per questa estate (giugno 2021).

L’operazione prevede il completamento del recupero dell’ex area produttiva Pininfarina a borgata Lesna, la possibilità di assumere dipendenti grugliaschesi, tra cui disabili fisici e la creazione di un’“Academy School” per giovani apprendisti da formare come levabolli, artigiani e professionisti delle riparazioni d’auto, con una visione importante sull’innovazione tecnologica - in riferimento al comparto propulsione  elettrica, alla ricalibratura di sistemi ADAS, alla tecnologia del Fast and Spot Repair (riverniciatura localizzata con soli 30 minuti di essiccazione).

La sigla del Protocollo, come già accaduto in precedenza con Emera Group, Euroristorazione, Oltre srl, Masklab srl, vede ancora una volta concretizzarsi il lavoro di mediazione con le aziende portato avanti con determinazione dall'Amministrazione, allo scopo di attrarre nuove attività produttive, contribuire alla crescita economica del territorio e favorire la creazione di nuovi posti di lavoro, in primis per i residenti di Grugliasco.

"L’insediamento di questa nuova azienda da Nichelino alla nostra Città – afferma il sindaco di Grugliasco Roberto Montà – chiude un 2020 positivo dal punto di vista occupazionale in un percorso che abbiamo messo a punto e che sta dando i primi importanti frutti. In particolare l’arrivo nel 2021 delle Aziende del Gruppo Maestri andrà a completare la riqualificazione dell’area ex Pininfarina, vicino alla galleria del vento, con un intervento di qualità dove la professionalità e i servizi connessi al mondo delle automobili verranno messi in evidenza e valorizzati. Con il Gruppo Maestri abbiamo già collaborato grazie alla loro adesione al bando comunale per gli incentivi all’assunzione di nuovi lavoratori. Con loro si punta al reclutamento di personale, anche soggetti fragili o con disabilità e alla riqualificazione di un sito industriale molto significativo per noi. Ringrazio anche tutti i collaboratori del centro per l’impiego di Rivoli per l’efficienza dimostrataci. Grazie a questi protocolli abbiamo aiutato ad avvicinarsi al mondo del lavoro, diverse centinaia di persone rispondenti ai profili che le aziende richiedevano".

"Lo strumento del protocollo funziona grazie al Centro per l’impiego di Rivoli e al suo responsabile Renato Zambon e i suoi collaboratori – dice Luca Mortellaro assessore al lavoro del comune di Grugliasco – Tutte le aziende precedenti hanno avuto un riscontro positivo con il Cpi e di ricerca del personale gratuito. Il Cpi di Rivoli è il primo in Piemonte per il numero di candidature gestite. L’insediamento delle Aziende del Gruppo Maestri in un’area storica come quella dell’ex Pininfarina, risulta fondamentale per la nostra città. L’intera area era una ferita aperta che stiamo rimarginando e oggi definitivamente chiudendo grazie a tutti i nuovi insediamenti. Grazie alle Aziende del Gruppo Maestri chiudiamo il cerchio. Abbiamo completato ciò che avevo inserito nel programma di questa Amministrazione". 

"Ringrazio il comune di Grugliasco – dichiara Federica Deyme, direttore vicario del Centro per l'Impiego di Rivoli – Siamo molto orgogliosi di dare anche in questa occasione un contributo professionale a supporto delle aziende. Una dimostrazione di come i CPI siano ricchi di professionalità e di capacità di collaborazione. La sinergia pubblico-privato, sottolineata dal sindaco, è assolutamente importante e necessaria. Solo attraverso uno stretto rapporto di collaborazione con le aziende siamo in grado di rispondere alle loro richieste, coinvolgendo in prospettiva anche il sistema della formazione professionale".

"Abbiamo scelto il territorio di Grugliasco – spiega Angelo Vicino, amministratore delegato della Maestri srl –  perché attratti dalla posizione strategica, essendo la struttura letteralmente confinante con la città di Torino e dotata di grande potenzialità con oltre 15.000 mq a disposizione ideali per dar vita al polo dedicato ai servizi per l’automobile più grande d’Italia. Parallelamente è stata estremamente significativa la presenza degli ottimi servizi e incentivi offerti alle aziende che si insediano a Grugliasco. Abbiamo da subito trovato persone collaborative all'interno del Comune che ci stanno supportando nella realizzazione del nostro progetto e, con la sigla di questo Protocollo, desideriamo concretizzare una collaborazione anche dal punto di vista delle ricadute occupazionali sul territorio".

"L'obiettivo è di inaugurare la struttura entro l’estate 2021 e procedere con 15 nuove assunzioni, oltre ai nostri attuali 70 dipendenti. La nostra è un'azienda leader a livello nazionale nel settore delle riparazioni e dei servizi nel mondo delle automobili – prosegue Vicino – Svolgiamo un'attività specialistica e di alta qualità riconosciuta a livello mondiale, per la rimozione dei bolli causati dalla grandine sulle vetture. La nostra non è pura attività, ma è arte perché si avvale di personale umano motivato e specializzato che nessuna macchina riesce a sostituire. Grazie al nostro know-how, riconosciuto come il primo, unico e originale metodo di riparazione, non solo riusciamo ad abbattere i costi per il cliente finale, ma anche a essere ecologicamente compatibili con l'ambiente. Infatti, da sempre proprio la salvaguardia dell’ambiente è un principio per noi importantissimo: ripariamo ed evitiamo di verniciare con la conseguenza positiva di ridurre drasticamente i solventi e le emissioni nell’atmosfera".

"Gli obiettivi che ci siamo prefissati sono molteplici: dall'inaugurazione dell'“Academy Maestri” che ci consentirà di formare direttamente, attraverso tirocini formativi, nuovi professionisti specializzati da inserire in azienda, con un occhio di riguardo ai soggetti diversamente abili, alla creazione della “Cittadella multiservizi Maestri”, un fiore all'occhiello per il nostro brand, la prima in Italia, che si prenderà cura del cliente a 360 gradi. Inoltre, insediandoci a Grugliasco, si muoverà con noi anche il nostro indotto, altra ricchezza per questo territorio perché siamo l’Azienda del settore che vanta più anni di esperienza, nonostante si sia appena celebrato il decimo anniversario dalla fondazione. La nostra storia, infatti, racconta di oltre 150.000 vetture riparate, con un indice di customer satisfaction del 98,80%, grazie alla preferenza accordataci da  oltre 25 compagnie di assicurazione e con più di 700 carrozzerie affiliate al Network Gruppo Maestri".

"Mi piace pensare - conclude Angelo Vicino - che rilanciare il Made in Italy del Gruppo Maestri, con a fianco un marchio che rappresenta l’eccellenza Italiana nel mondo come Pininfarina, sia l’avverarsi del  mio grande sogno e un segno importante in un momento difficile come quello che stiamo vivendo attualmente".

La selezione del personale sarà seguita dal servizio specialistico “Alte professionalità e Grandi reclutamenti del Centro per l'Impiego di Rivoli che attingerà le figure professionali richieste dall'azienda dall'elenco dei propri iscritti attraverso il portale web di matching IOLAVORO Virtual.

Informazioni sul sito del comune di Grugliasco www.comune.grugliasco.to.it e presso il Centro per l'Impiego di Rivoli T 011 9505211.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium