/ Attualità

Attualità | 15 gennaio 2021, 19:53

L'Ascom di Carmagnola sulle nuove restrizioni: "Così ci stanno tagliando le gambe"

Giorgio Tavella: "Il governo deve darci l'opportunità di lavorare"

L'Ascom di Carmagnola sulle nuove restrizioni: "Così ci stanno tagliando le gambe"

Le nuove restrizioni emanate dal governo e il Piemonte da domenica in zona arancione porteranno ristoranti e bar a veder ridotto ulteriormente anche l'asporto per i clienti.

Il servizio sarà consentito solo fino alle ore 18 per i bar,  fino alle 22 per i ristoranti, mentre è sempre permessa la consegna a domicilio. “Stanno tagliando le gambe ai nostri ristoranti e ai nostri bar”, ha commentato Giorgio Tavella, funzionario Ascom di Carmagnola e dei comuni limitrofi. “Bisogna che ci diano l'opportunità di lavorare. Il governo è troppo attendista”.

Tavella ha poi aggiunto il funzionario di Ascom: “Io capisco che bisogna mantenere un livello di sicurezza nel paese, ma il divieto del servizio non è la soluzione del problema”. Per dire basta ad una gestione considerata poco chiara, Ascom ha pensato di organizzare una mobilitazione per lunedi 18 gennaio, per esprimere il forte disagio che sta consumando una delle categorie più importanti del paese.

Giovanni Cugliari

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium