/ Politica

Politica | 22 gennaio 2021, 16:58

Rivoli, l'accusa del Pd alla maggioranza: "Bilancio 2021 insufficiente e lontano dai bisogni della Città"

"In un colpo solo si aumentano refezione scolastica, convenzioni palestre comunali e servizi cimiteriali. Sono colpite tante categorie"

esponenti del Pd di Rivoli

A Rivoli il Pd accusa la maggioranza sulle scelte fatte per il Bilancio 2021

Lunedì 25 in Consiglio comunale a Rivoli verrà discusso il Bilancio 2021 e il Pd va all'attacco della maggioranza e del sindaco Tragaioli: "Tra i compiti più importanti per un’amministrazione comunale ci sono i servizi ai cittadini. Servizi erogati nel miglior modo possibile ad un costo adeguato. Dopodichè c’è la progettualità per il futuro, le decisioni che bisogna prendere oggi, per la visione di Città che si vorrà avere domani. In entrambi i casi le risposte si trovano, sia nel modo in cui si portano avanti le azioni amministrative, sia nelle risorse che vengono stanziate per realizzarle e quindi all’interno del bilancio. Restiamo davvero sconcertati dall’immobilismo di chi guida la città".

"Lunedì 25 gennaio questa amministrazione si riunirà per approvare il bilancio del 2021, che manca totalmente di una visione e di progettualità. Alle tante affermazioni e proclami non corrispondono le risorse per realizzarli. Sembra un puzzle di interventi che si vorranno fare, ma con pezzi di puzzle diversi. Affronteremo la discussione sul bilancio ponendo domande e cercando di far emergere le tante criticità, evitando la polemica ma in modo fortemente costruttivo", sottolineano gli esponenti dem.

"Fra i molti temi che affronteremo durante la seduta, alcuni hanno catturato più di altri la nostra attenzione. Proprio in questo momento, in piena emergenza sanitaria ed economica la priorità deve essere data ai servizi per le famiglie e i cittadini. Per questo siamo rimasti scioccati della scelta del Sindaco di adottare aumenti alle tariffe di diversi servizi. In un colpo solo vengono aumentate refezione scolastica, convenzioni palestre comunali e servizi cimiteriali".

"Vengono colpite tante categorie: le famiglie e i loro ragazzi, i giovani e le associazioni sportive, coloro che purtroppo devono usufruire dei servizi cimiteriali", attacca il Pd. "Un aumento in questo momento assolutamente inaccettabile, soprattutto a fronte di alcune spese inutili che ha sostenuto questa Giunta apparentemente sempre e costantemente impegnata ad una campagna elettorale perenne. Abbiamo lavorato a degli emendamenti che hanno lo scopo di annullare l’aumento a carico dei cittadini, lasciando inalterato la qualità del servizio erogato. Sia per la refezione scolastica, che per le palestre comunali che per i servizi cimiteriali si spende la stessa cifra, senza però gravare sulle tasche dei cittadini rivolesi".

"Presenteremo inoltre la proposta di destinare 20.000 euro del bilancio ai centri estivi cittadini gestiti in convenzione dalle associazioni. L’estate del 2020 ha visto compiere diversi pasticci e ritardi da parte della Giunta e le famiglie hanno dovuto cercare altrove questo tipo di servizio. Lavoriamo per tempo, per permettere ai tanti bambini della città di poter usufruire dei “nostri” centri estivi. Uno strumento fondamentale non solo per i genitori, ma è un importantissimo strumento sociale anche per i ragazzi, ai quali permette socializzare e di non essere abbandonati ad attività non formative".

"Quest’anno i centri estivi saranno più onerosi a causa dell’emergenza sanitaria, ed è quindi compito dell’amministrazione stanziare e trovare risorse affinché tutti i bambini di Rivoli abbiano le stesse opportunità in Città", concludono gli esponenti locali del Pd.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium