/ Attualità

Attualità | 26 gennaio 2021, 07:36

Non c’è pace in via Pirano, ancora rifiuti abbandonati: al via una raccolta firma per le foto trappole

Nonostante la rimozione di Amiat, qualcuno è tornato a lasciare oggetti ingombranti nella “discarica a cielo aperto”. Giustizia & Sicurezza avvia una raccolta firme nel quartiere

Rifiuti abbandonati in via Pirano

Rifiuti abbandonati in via Pirano

Sembra non avere una soluzione il continuo abbandono di rifiuti in via Pirano, all’altezza dei numeri civici 15 e 17. Dopo le segnalazioni e il successivo passaggio di Amiat, che negli scorsi giorni aveva rimosso gli oggetti ingombranti dalla strada, qualcuno ha nuovamente lasciato immondizia di ogni genere nella “discarica a cielo aperto”.

Una situazione che si ripete con ciclicità. Tra materassi, mobili e sporcizia, a regnare è il degrado. Ecco perché, dopo avere scritto all’assessore Unia, l’associazione Giustizia & Sicurezza ha voluto dare forza alla richiesta avviando una raccolta firme da corredare a richiesta di installazione telecamere, foto trappole o qualunque deterrente contro l'abbandono di rifiuti.

Dopo che Amiat ha pulito, a seguito della segnalazione, in pochi giorni sono comparsi nuovamente rifiuti ingombranti, ora basta”, afferma Paolo Biccari, presidente dell’associazione. 

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium