/ Cronaca

Cronaca | 08 febbraio 2021, 12:03

Forzano la serranda e rubano l’incasso di un chiosco di giornali, ma poco dopo vengono scoperti e arrestati

I fatti avvenuti a mezzanotte di mercoledì scorso in corso Duca degli Abruzzi. In manette un rom 25enne e due complici

il chiosco scassinato

forzano la serranda e rubano l’incasso di un chiosco di giornali, ma vengono subito scoperti e arrestati

E’ da poco passata la mezzanotte e la pattuglia del commissariato San Paolo, transitando su corso Duca degli Abruzzi, nota un soggetto, venticinquenne di origine rom, attraversare il controviale correndo. Gli operatori sono attenti e decidono immediatamente di intervenire.

Ad attendere l'uomo, sul marciapiede parallelo, una donna ed un uomo, rispettivamente di 23 e 25 anni. I tre si allontanano in direzione corso De Gasperi. I poliziotti, coadiuvati da una pattuglia della Squadra Volanti, hanno iniziato a seguirli notando come la ventitreenne, leggermente attardata rispetto ai due uomini, con frequenza si abbassasse in prossimità di alcuni veicoli.

La compagnia viene bloccata pochi metri più avanti. Gli operatori controllano nei pressi delle auto precedentemente attenzionate, rinvenendo un contenitore con divisorio per monete, molte delle quali rovesciate a terra, ed un paio di forbici da elettricista. I tre individui vengono perquisiti: nelle tasche della donna gli agenti trovano oltre 80 euro in monete da 1 e 2 euro mentre in quelle del venticinquenne diverse banconote per un totale di 45 euro.

In base alle indicazioni fornite dagli agenti del commissariato, il personale delle Volanti si pone alla ricerca del luogo da dove potesse essere stato rubato il denaro, scoprendo un chiosco di rivendita giornali, su corso Duca degli Abruzzi, con la serranda forzata e la porta d’accesso parzialmente divelta.

I tre, con numerosi precedenti di Polizia, sono stati arrestati per furto pluriaggravato.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium