/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 11 febbraio 2021, 14:30

Nichelino, Grugliasco e Rivoli lanciano My Fidelity App: l'Amazon dei piccoli commercianti per risparmiare con i negozi di vicinato

Da metà febbraio si potrà scaricare gratuitamente sul proprio smartphone l’applicazione che vede la collaborazione di Confesercenti e Camera di commercio di Torino. Oltre cento gli esercizi commerciali che hanno già aderito

la presentazione del progetto My Fidelity App

Nichelino, Grugliasco e Rivoli lanciano My Fidelity App per risparmiare acquistando nei negozi di vicinato

Tre Comuni della cintura fanno rete e lanciano una App con l'obiettivo di aiutare i negozi di vicinato. Da metà febbraio si potrà scaricare gratuitamente sul proprio smartphone My Fidelity App, l'applicazione predisposta dalla Confesercenti di Torino, finanziata da Camera di Commercio di Torino e provincia e dal comuni di Nichelino, Grugliasco e Rivoli.

Fare rete per combattere la crisi

L'iniziativa è stata presentata in una elegante location come quella della Palazzina di Caccia di Stupinigi, con il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo a fare gli onori di casa. "Le chiusure delle attività di vicinato diminuiscono la sicurezza, per questo abbiamo deciso di creare un meccanismo di rete per reagire alla difficoltà economiche del momento, aggravate dalla pandemia, perché mai come adesso da soli è difficilissimo andare avanti", ha spiegato Tolardo. "Servono strumenti per crescere assieme come piccoli imprenditori, ma anche per fare rete come comuni. Ad oggi abbiamo già un centinaio di attività che hanno manifestato l'intenzione di aderire al progetto". E il sindaco ha fornito anche una notizia confortante: a Nichelino i dati dell'Ufficio Commercio dicono che si assiste ad una controtendenza: rispetto al passato ci sono più aperture che chiusure. "I negozi di vicinato rappresentano una sentinella a salvaguardia del tessuto sociale del territorio", ha sottolineato l'assessore al Commercio Giorgia Ruggiero.

Stare vicini e stare al passo coi tempi

"Questo è un punto di partenza, non di arrivo", ha spiegato il sindaco di Grugliasco Roberto Montà. "Questa app è uno strumento che può aiutare a fare acquisti, ad avere sconti, ma soprattutto è un modo per stare al passo coi tempi. E perché acquistare nei negozi di vicinato significa andare da persone che si conoscono, di cui ci si fida, ma anche perché conviene. Per questo si deve allargare la rete dei soggetti coinvolti". L'invito di Montà è a guardare avanti, anche quando la pandemia sarà stata superata. "Compra locale significa difendere e tutelare i territori in un momento difficile, facendo cambiare comportamenti a abitudini per proiettarsi nel futuro. Perché comunque non si potrà più pensare di tornare a come eravamo abituati prima del Covid".

Paolo Dabbene, assessore al Commercio del Comune di Rivoli, ha sottolineato l'importanza di avere "una progettualità futura con questa iniziativa, dando il buon esempio come amministrazioni nel fare squadra, per chiedere che anche i commercianti facciano lo stesso. Per partire oggi e continuare a crescere".

L'Amazon dei piccoli commercianti

Così hanno definito l'iniziativa Guido Bolatto della Camera di Commercio di Torino e Giancarlo Banchieri, presidente di Confesecenti Torino. "Il commercio di prossimità ha un valore sociale che non va disperso ma tutelato. Se si vuole sopravvivere in un mondo globale bisogna attrezzarsi e usare le nuove tecnologie, diventa una necessità per aiutare le piccole aziende a difendersi", ha spiegato Bolatto. "Abbiamo fortemente voluto questo progetto - ha aggiunto Banchieri - sommando gli abitanti di Nichelino, Grugliasco e Rivoli si fa una grossa città. Partiamo da una base di un centinaio di attività aderenti, ma l'obiettivo è crescere e fidelizzare la clientela con una premialità e degli sconti che possano incentivare a comprare locale".

Come funziona My Fidelity App

Dopo aver scaricato l'applicazione, i consumatori (non solo quelli residenti nei tre Comuni) potranno fare acquisti e ottenere sconti nei negozi aderenti. Al momento dell'acquisto basterà comunicare all'esercente il codice utente per ricevere un buono sconto da utilizzare entro 15 giorni all'interno dei negozi del circuito. Acquistando per un minimo di 25 euro in almeno due attività aderenti al progetto si potrà avere uno sconto almeno del 10% sull'acquisto successivo.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium