/ Politica

Politica | 17 febbraio 2021, 15:58

La richiesta di Giachino: "Torino ospiti il G20 per celebrare il 160° anniversario dell'Unità d'Italia"

Il candidato sindaco di SiTav Silavoro ha lanciato l'idea, riprendendo le parole del neo Premier Draghi sulla ricorrenza, in occasione del discorso di oggi al Senato

Mino Giachino

La richiesta di Mino Giachino: "Torino ospiti il G20 per celebrare 160° anniversario dell'Unità d'Italia"

Il neo Premier Mario Draghi, nel suo primo discorso al Senato, ha affrontato molti punti questa mattina, citando anche l'importanza di celebrare il 160° anniversario dell'Unità d'Italia. Ed allora Mino Giachino, ex sottosegretario ai Trasporti, oggi candidato sindaco a Torino con la lista SiTav Silavoro ha lanciato l'idea che sia proprio la Città della Mole, in quanto prima capitale d'Italia, ad ospitare il G20 nel prossimo autunno.

Dopo essersi complimentato con Draghi per il suo intervento e "per l'attenzione ai problemi dei settori più colpiti dalla crisi, il lavoro e il avoro autonomo in particolare", Giachino ha espresso il suo auspicio: "Sperando che a ottobre il virus si sia molto indebolito, sarebbe bello che il G20 italiano si tenesse a Palazzo Reale a Torino". E per motivare la sua richiesta, ha aggiunto: "Se l’Italia è agli ultimi posti in Europa dal punto di vista della crescita economica, Torino da anni è in declino e nella crisi conseguente al Covid ha perduto più di quanto abbia perso la media nazionale".

"Il mio sogno ad occhi aperti spero possa essere realizzato", ha concluso l'ex sottosegretario ai Trasporti, auspicando che "Torino da capitale dell’auto sappia trasformarsi in Capitale della Mobilità del futuro, puntando a far tornare già nel 2022 il Salone dell’Automobile sotto la Mole. Magari un anno e mezzo dopo che la città è stata teatro del G20.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium