/ Attualità

Attualità | 24 febbraio 2021, 15:15

Altro positivo nel Toro, niente allenamento anche oggi: quasi certo il rinvio della gara col Sassuolo

Filadelfia deserto anche oggi, causa Covid: il tampone dubbio di ieri ha rivelato una nuovo caso. Rischio variante inglese in casa granata

stadio Filadelfia - foto di archivio

Altro positivo nel Toro, niente allenamento anche oggi: quasi certo il rinvio della gara col Sassuolo

Ora non ci sono più dubbi: il coronavirus ha preso casa al Filadelfia, mettendo nei guai il Toro. Dopo i sei casi registrati ieri (che hanno fatto seguito ai tre della settimana scorsa, prima della gara di Cagliari) oggi la società granata ha annunciato una nuova positività.

Si tratta di quel calciatore, pare un difensore straniero, il cui tampone aveva dato esito dubbio: è arrivata la conferma che si tratta di Covid. "Il Torino Football Club comunica che dall'analisi del tampone molecolare svolto ieri sera è emersa un'ulteriore positività. Anche oggi la squadra, su disposizione dell'Autorità sanitaria locale competente, non sosterrà alcuna sessione di allenamento", ha informato il club in una stringata nota ufficiale.

Con il Filadelfia ancora disertato da capitan Belotti e compagni, a poco più di 48 ore dalla sfida contro il Sassuolo, appare praticamente certo il rinvio della prossima partita di campionato. Si attende solamente la comunicazione ufficiale della Lega Calcio o il pronunciamento della Asl di Torino, che già ieri sera aveva lasciato intendere di essere pronta a stoppare l'impegno dei granata. Di fronte ad uno scenario di possibile variante inglese del virus, entro domani sarà presa una decisione definitiva

Non essendosi allenato in questi giorni, con dieci giocatori - tra questa settimana e la scorsa - risultati positivi, non ci sono le condizioni minime per una regolare disputa dell'anticipo in programma venerdì sera allo stadio Olimpico.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium