/ Sanità

Sanità | 05 marzo 2021, 18:27

Covid, al San Luigi di Orbassano più dell'81% dei dipendenti vaccinati: "Dal 1° febbraio nessun positivo"

Ad annunciarlo il consigliere del M5S Russi, che lancia un appello alle istituzioni: "Vacciniamo in tempi rapidi il maggior numero di persone"

Covid, al San Luigi di Orbassano più dell'81% dei dipendenti vaccinati: "Dal 1° febbraio nessun positivo"

"Più dell'81% di medici, infermieri e dipendenti - nello specifico 1.308 su 1.600 - dell'ospedale San Luigi di Orbassano ha aderito alla vaccinazione contro il Coronavirus e "dal 1° febbraio 2021 non si è registrato nemmeno un caso di positività tra il personale sanitario". A diffondere i numeri, tramite il suo profilo Facebook, è il consigliere del M5S Andrea Russi, che lavora come tecnico radiologo presso la struttura sanitaria.

"È un dato - evidenzia - che, anche se limitato a una piccola realtà ospedaliera, dimostra l'alta efficacia del vaccino: un'assenza di casi positivi tra i dipendenti per un così lungo periodo di tempo non si registrava da questa estate, con la differenza che in quei mesi la situazione dei nuovi contagi era completamente differente". 

"Per la prima volta - continua l'esponente pentastellato - dall'inizio della pandemia possiamo finalmente guardare al futuro con un po' di ottimismo".

"Ora però una doverosa richiesta a tutte le istituzioni: per favore, facciamo in fretta e cerchiamo di vaccinare in tempi rapidi il maggior numero di persone possibile. Non possiamo perdere più nemmeno un secondo. Non ce lo possiamo più permettere", conclude Russi.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium