/ Attualità

Attualità | 19 marzo 2021, 11:38

Carmagnola ricorda i suoi cittadini vittime della pandemia

Lunedì 22 marzo, nell’anniversario del primo lutto in città a causa del Covid, l’Amministrazione comunale e le parrocchie propongono una commemorazione simbolica

municipio di carmagnola

Carmagnola ricorda i suoi cittadini vittime della pandemia

E’ ormai trascorso un anno dal 22 marzo 2020, quando si verificò a Carmagnola il primo decesso a causa del Covid 19. Da allora purtroppo sono state molte le vittime del virus anche nella nostra città, così come in tutta Italia.

Per ricordare tutte le vittime della pandemia, l’Amministrazione comunale ha deciso che lunedì 22 marzo, alle ore 12 saranno poste a mezz’asta le bandiere collocate sul Palazzo Comunale e invita la popolazione ad osservare un minuto di silenzio.

La sera del 21 e del 22 marzo inoltre, la torre del Castello sarà illuminata con i colori del tricolore, in un lutto che unisce la cittadinanza al resto del Paese.

Le parrocchie cittadine, nel corso delle celebrazioni del 22 marzo, ricorderanno tutte le vittime del Covid e le loro famiglie. Sempre alle 12 del 22 marzo le campane delle chiese suoneranno in ricordo dei deceduti.

Dichiara il sindaco, Ivana Gaveglio: “Il 22 marzo segna per la città di Carmagnola la ricorrenza del primo lutto a causa della pandemia. Sono stati molti i lutti che hanno colpito anche la nostra città e vogliamo essere vicini, seppur simbolicamente, a tutte le famiglie che hanno vissuto la tragedia della perdita di un proprio caro a causa della pandemia. Questo momento di commemorazione non può certo restituirci le persone care che abbiamo perso ma può aiutarci a sentirci uniti e meno soli in questo momento così difficile. Ringrazio le parrocchie per aver aderito a questo ricordo simbolico”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium