/ Cronaca

Cronaca | 30 marzo 2021, 19:47

San Francesco al Campo, insulti e minacce a volontari della Croce Rossa

Nuovo caso di zoombombing. Il comitato locale ha deciso di presentare denuncia alla polizia postale

ambulanza della croce rossa - foto di repertorio

San Francesco al Campo, insulti e minacce a volontari della Croce Rossa

Insulti, bestemmie e minacce contro i volontari della Croce Rossa. E' accaduto durante la presentazione in videoconferenza, sulla piattaforma Zoom, del nuovo corso per i volontari. A dare notizia dell'ennesimo caso di 'Zoombombing' è il presidente del comitato di San Francesco al Campo, Fabio Papurello.

"Alcune persone si sono collegate e hanno iniziato a lanciare insulti inneggianti all'odio e al razzismo, bestemmie e minacce nei miei confronti e contro tutti coloro che erano collegati per ricevere le informazioni sul corso di accesso alla Croce Rossa".

A tutela dell'associazione il consiglio direttivo ha deciso di presentare una denuncia alla polizia postale.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium