/ Attualità

Attualità | 08 aprile 2021, 18:55

Palestre, il 20% dei gestori sarebbe pronto a riaprire nonostante le multe

"E' più facile contagiarsi all'aperto andando in un parco, prendendo un autobus pubblico, andando in una farmacia piuttosto che andando in una palestra", ha dichiarato il presidente Giampiero Guglielmi

palestre e sanificazione

Palestre, il 20% dei gestori sarebbe pronto a riaprire nonostante le multe

Il tema delle riaperture, giorno dopo giorno, si sta facendo sempre più pressante per i gestori degli impianti sportivi.

Con i contagi che, negli ultimi giorni restano alti ma in diminuzione, e la campagna vaccinale in atto, si attendono segnali dal governo per la road map dedicata al ritorno all'attività sportiva.

Il nodo più complesso riguarda le attività al chiuso, in primis le palestre, da dove stanno arrivando segnali di particolare insofferenza da parte dei proprietari.

Secondo quanto emerso dalla stima dell'Associazione Nazionale Palestre e Lavoratori Sportivi (Anpals), una percentuale prossima al 20% delle palestre sarebbe pronta a riaprire nonostante le sanzioni

"E' più facile contagiarsi all'aperto andando in un parco, prendendo un autobus pubblico, andando in una farmacia piuttosto che andando in una palestra", ha dichiarato il presidente Giampiero Guglielmi.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium