/ Attualità

Attualità | 28 maggio 2021, 10:10

Donazione di mascherine a Porta Nuova: “Vogliamo stimolare le istituzioni per la distribuzione gratuita” [VIDEO]

L'iniziativa simbolica delle associazioni V.A.S. Verdi, Ambiente e Società e A.N.Co.S. Confartigianato è andata in scena ieri: “Regione e Comune potrebbero farlo considerando l'ISEE”

mascherine gratis

Mascherine distribuite gratuitamente di fronte a Porta Nuova

Mascherine donate ai passanti davanti a Torino Porta Nuova: a organizzare l'iniziativa, andata in scena ieri pomeriggio tra la stazione e piazza Carlo Felice, sono state le associazioni V.A.S. Verdi, Ambiente e Società e A.N.C.o.S. Confartigianato.

I viaggiatori, categoria a rischio

Il luogo scelto per la distribuzione non è stato casuale: “Come associazione – ha spiegato Giorgio Diaferiamedico e membro dell'esecutivo nazionale di V.A.S. - tuteliamo, da sempre, l'ambiente e la salute: in questo periodo di pandemia la nostra attenzione è andata anche verso i viaggiatori che si spostano in treno, bus o metropolitana, senza dubbio tra le categorie più esposte al contagio. Con questa iniziativa vogliamo sia sottolineare l'importanza di proteggersi che contribuire ad alleggerire i costi delle mascherine”.

La proposta: mascherine gratis in base all'ISEE

Uno degli obiettivi principali ha riguardato proprio i costi: “Le mascherine - ha aggiunto il vice-presidente nazionale e presidente provinciale di A.N.Co.S. Renato Rolla – vanno sostituite ogni 8 ore e questo può rappresentare un problema per chi ha difficoltà economiche: pensiamo ad esempio, agli anziani con una pensione minima. Per queste ragioni, la nostra iniziativa vorrebbe essere anche uno stimolo per la pubblica amministrazione regionale e comunale affinché proceda alla loro distribuzione gratuita, magari in base alla dichiarazione ISEE come già avviene per i pannoloni”.

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium