/ Politica

Politica | 11 giugno 2021, 19:11

Conte: "A Torino il M5S non vincente, ma dobbiamo puntare a un buon risultato"

L'ex premier realista: "Candidatura unitaria in qualche giorno". E poi: "Se non superassimo il 10% sarebbe un bel problema, mentre se superassimo il 15% avremmo fatto il botto". Polemica con il Pd: "Una sinergia era possibile"

L'ex premier e attuale leader del M5S Giuseppe Conte accanto alla sindaca Appendino

L'ex premier e attuale leader del M5S Giuseppe Conte accanto alla sindaca Appendino

"Le proiezioni non ci danno vincenti, ma dobbiamo puntare a portare a casa un buon risultato". Il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, si è rivolto così ai pentastellati torinesi per fare il punto sulle strategie elettorali in vista delle elezioni amministrative d'autunno. "Dobbiamo cercare di arrivare nel giro di qualche giorno a una candidatura unitaria, evitando qualsiasi polemica, che dovrà essere portavoce di tutto il Movimento", ha aggiunto l'ex premier sostenendo che "se non superassimo il 10% sarebbe un bel problema", mentre "se superassimo il 15% avremmo fatto il botto".

"La situazione di Torino - spiega poi - ci lascia un po' di amaro in bocca. Da subito ho colto la grande opportunità di confermare il lavoro fatto dalla precedente amministrazione. Una sinergia col Pd era plausibile, potevamo puntare su un candidato forte, riconosciuto dalla comunità cittadina. Ce l'avevamo, era a portata di mano, ma purtroppo non è stato possibile. Adesso voteranno vedremo cosa uscirà dal loro cilindro".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium