/ Politica

Politica | 14 giugno 2021, 18:51

Via Sospello, il Consiglio comunale dice stop a un nuovo supermercato: "no" alla deroga al piano regolatore

Preoccupato il presidente della Circoscrizione 5, Novello: "Probabile abbandono dello stabile"

Via Sospello, il Consiglio comunale dice stop a un nuovo supermercato: "no" alla deroga al piano regolatore

Non verrà demolito il complesso edilizio di via Sospello 21. A stabilirlo è stato il Consiglio comunale, che ha approvato con 21 voti una delibera con il diniego al permesso di costruire in deroga al piano regolatore in un’area ad oggi occupata da un’azienda di trasporto merci, a destinazione produttiva.

La richiesta era quella di usare la legge 106 per la realizzazione di un nuovo edificio a destinazione commerciale di circa mille mq di vendita. Di un supermercato.

Abbiamo deciso di proporre il diniego perché la deroga andrebbe a modificare alcune previsioni di Prg. L’immobile non è in fase di dismissione, a metà maggio lo abbiamo trovato utilizzato”. Più netto Antonio Fornari (M5s): “Si fa fatica ad approvare l’ennesimo supermercato”.

Preoccupato Marco Novello, presidente della Circoscrizione 5: “Eravamo favorevoli alla proposta; la dismissione del complesso di via Cardinal Massaia avrebbe limitato il passaggio dei Tir e snellito il traffico viario. Viceversa il più che probabile abbandono dello stabile da parte della TEMI Eurosarda per ricollocarsi in una sede ritenuta più adatta pone il problema del degrado del complesso”.

La delibera di diniego è stata approvata con 21 voti favorevoli, un astenuto e zero contrari.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium