/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 21 giugno 2021, 09:00

Sei dissuasori d'artista in piazza Paravia. L'artista: "Esploro le relazioni umane"

A realizzarli Alice Arduino, che lancia un appello: "Se qualcuno volesse fare una donazione in forma volontaria sarebbe un bel gesto"

I dissuasori artistici di Alice Arduino

I dissuasori artistici di Alice Arduino

Sei dissuasori d’artista in piazza Paravia. Un’opera dell’artista Alice Arduino, che ha scelto di esplorare gli esseri umani e le relazioni con l’ambiente circostante. Le strutture -  messe davanti alla Casa del Quartiere “+Spazio4” di San Donato - raccontano l’Universo, le connessioni tra i popoli, l’inconscio, fantasie e immaginazione, prospettive e punti di vista fino ad arrivare al legame con la natura come luogo di ritrovo con sé stesso e con gli altri.

"L'arte – spiega la pittrice - diventa un mezzo sociale per generare bellezza, creare dialogo e favorire gli incontri. Da quando ho iniziato a dipingere passando i pomeriggi in piazza, vedo ogni giorno i residenti che incuriositi si avvicinano, mi osservano, commentano e chiedono cosa sto facendo. Gli parlo del progetto, si inizia a dialogare e loro mi raccontano di sé".

In questa piazza molto vissuta dal quartiere “la pittura diventa un collante per intessere relazioni, per capire le problematiche del quartiere e comprendere le necessità dei residenti”. "Sento spesso -aggiunge -che le auto non vedono i dissuasori di sosta di notte perché grigi e questo causa incidenti stradali. Capita ovunque siano presenti blocchi di cemento. La mia arte diventa quindi anche funzionale per risolvere un ostacolo. Sono residente anche io nella zona. Non potrò risolvere tutti i problemi che ci sono, ma posso contribuire per migliorare quel che c'è”.

Il progetto è autofinanziato e l'artista lancia un appello: "Devo comprare ancora dei colori per completare le opere: se qualcuno volesse fare una donazione in forma volontaria sarebbe un bel gesto".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium