/ Attualità

Attualità | 12 luglio 2021, 16:58

Silvia Bordiga di Unito vince il Premio “Antonio Feltrinelli” assegnato dall'Accademia dei Lincei

Alla scienziata del Dipartimento di Chimica, che nel 2019 aveva ricevuto un Erc Synergy Grant, il riconoscimento destinato a Fisica, Chimica e Applicazioni

Silvia Bordiga di Unito vince il Premio “Antonio Feltrinelli”

Silvia Bordiga di Unito vince il Premio “Antonio Feltrinelli”

Il Premio “Antonio Feltrinelli” destinato, per il 2021, alla Fisica, Chimica e Applicazioni, è stato assegnato all’unanimità alla Prof.ssa Silvia Bordiga, docente di Chimica Fisica del Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino. Il riconoscimento fa parte dei vari Premi Feltrinelli che ogni anno l’Accademia nazionale dei Lincei assegna ai ricercatori alle Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali.

Gli studi della Prof.ssa Bordiga sono volti alla comprensione della natura chimico-fisica di materiali nanostrutturati di interesse per la catalisi e l’adsorbimento selettivo. L’impatto di queste ricerche sulla comunità internazionale è testimoniato da circa 450 pubblicazioni e oltre 38000 citazioni. Sui nuovi sviluppi nella catalisi eterogenea combinata alla catalisi enzimatica, ha ricevuto nel 2019 un ERC Synergy Grant in collaborazione con l'Università di Oslo. Attualmente è editore per la rivista più prestigiosa dell’American Chemical Society dedicata alla catalisi: ACS Catalysis.

 

Le sue ricerche hanno attraversato il vasto e variegato mondo della catalisi dove le sue eccellenti capacità di caratterizzazione chimico-fisica hanno permesso di spiegare meccanismi complessi, validare processi innovativi e introdurre funzionalità aggiuntive per i processi catalitici in materiali di nuova generazione come i MOF (metal organic frameworks): tra questi, un nanomateriale capace di combinare le potenzialità catalitiche con la stabilità chimica e strutturale delle zeoliti. Questo risultato ha aperto un nuovo campo di ricerca e applicazioni nella catalisi eterogenea, ricevendo altissima attenzione dal mondo accademico e industriale.

Silvia Bordiga ha contribuito in maniera sostanziale alla messa a punto di un’ampia gamma di metodologie chimico-fisiche innovative per affrontare tematiche di elevato impatto per la società, che riguardano lo sviluppo di processi sostenibili, quali la conversione del metanolo a olefine per sostituire l'uso di combustibili fossili come materia prima, il trattamento di rifiuti di vario tipo (plastichebiomasse) e la riduzione di inquinanti atmosferici.

L’edizione 2021 dei Premi Antonio Feltrinelli ha visto l’assegnazione di un Premio Internazionale destinato alle Geoscienze, andato al prof. Frederik Johan Hilgen, quattro Premi riservati a cittadini italiani (uno per Matematica, Meccanica e Applicazioni; uno per Astronomia, Geodesia, Geofisica e Applicazioni; uno per Fisica, Chimica e Applicazioni; uno per Scienze biologiche e Applicazioni), cinque Premi “Antonio Feltrinelli Giovani”, riservati a cittadini italiani, che non avevano superato il 40° anno di età alla data del 31 ottobre 2020 (per Matematica, Astronomia, Biologia, Fisica, Virologia) e un Premio “Antonio Feltrinelli” per un’impresa eccezionale di alto valore morale e umanitario.

I premi Feltrinelli assegnati quest’anno confermano il nostro impegno a sostegno della cultura scientifica e per incentivare la ricerca nel nostro Paese - ha dichiarato Giorgio Parisi, presidente dell’Accademia dei Lincei - Questo momento storico ci sta mostrando quanto siano importanti queste priorità per uno sviluppo equo, sostenibile e lungimirante, e l’Accademia è costantemente in prima linea nell’individuare e sostenere i modi e le persone giuste per farlo”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium