Elezioni comune di Torino

 / Politica

Politica | 21 luglio 2021, 22:35

Comunali, Valentina Sganga è la candidata sindaca del M5S Torino

Ha sconfitto il collega Andrea Russi, ottenendo sulla piattaforma online SkyVote il 54% delle preferenze

Valentina Sganga

Valentina Sganga

Valentina Sganga è la candidata a sindaco del M5S Torino per le Comunali 2021. Dopo una lunga attesa, prolungatasi ulteriormente per gli scontri a livello nazionale tra Giuseppe Conte e Beppe Grillo, a tentare di seguire le orme di Chiara Appendino è la capogruppo. 

Crimi:"Numeri di voti limitati, ma esperienza importante"

Alle 22 si è chiusa la votazione sulla nuova piattaforma online SkyVote, entrata in funzione regolarmente alle 10 di questa mattina, che ha decretato la vittoria della di Sganga con il 54,24% delle preferenze, contro il 45,76% ottenute dallo sfidante Andrea Russi.

Ad annunciare il risultato, con una diretta facebook, il senatore del M5S Vito Crimi, che ha sottolineato come i numeri dei votanti "sono abbastanza limitati, in quanto la consultazione era legata esclusivamente a Torino". "E' stata un'esperienza importante - ha aggiunto - perchè abbiamo sperimentato questo strumento di voto, che ci ha dato garanzia di solidità, sia in termini di sicurezza, che di riservatezza dei dati e della flessibilità di azione per quanto riguarda l'assistenza al voto".

Appendino:"Valentina saprà raggiungere nuovi risultati con la sua squadra"

E a distanza di poche minuti dalla proclamazione, sono arrivate le congratulazioni a Sganga di Appendino. "Sono certa - ha scritto su Facebook la sindaca- che Valentina saprà fare squadra per valorizzare al massimo i risultati ottenuti in questi anni, che saprà raggiungerne di nuovi e che, con la sua squadra, permetterà a Torino di continuare quel processo di cambiamento avviato nel 2016". "Ora è tempo -ha aggiunto la prima cittadina - di continuare a lavorare, tutti insieme, per il bene della nostra città".

Sganga:"Responsabilità che affronterò con determinazione"

"Una grande responsabilità - commenta la neo candidata Sganga -  che affronterò con determinazione e impegno". La grillina, ringraziando Russi, spiega di voler percorrere "questa strada con lui, con tutti i consiglieri e gli attivisti che in questi anni hanno lavorato per Torino. Domani si parte". Parole a cui fanno seguito quelle di Russi, che sottolinea come sia "stata una bella esperienza in cui entrambi abbiamo dato il massimo. Ed è quello che continueremo a fare, ognuno nei rispettivi ruoli. Io sono e continuerò ad essere al servizio di Torino e dei cittadini"

Percorso politico al via nel 2010 con referendum acqua pubblica

35 anni, Sganga ha iniziato il suo percorso politico nel 2010, con la raccolta firme per il referendum sull'acqua pubblica. Eletta nel 2016 come terza più votata in lista, dal 2018 è capogruppo in Sala Rossa.

Sostenuta da diversi colleghi della Sala Rossa

Dopo Chiara Appendino, i grillini correranno per le Amministrative guidati da una donna contro i due favoriti, Paolo Damilano per il centrodestra e Stefano Lo Russo per il centrosinistra. E la capogruppo era sostenuta in questa sua scelta da moltissimi consiglieri, da Fabio Versaci a Federico Mensio, Maura Paoli, Daniela Albano, Viviana Ferrero e Cinzia Carlevaris

M5S ago della bilancia al ballottaggio

Alla luce degli ultimi sondaggi, il M5S si colloca terzo alle Comunali, con il 9% di preferenze dei torinesi. I grillini saranno quindi, con tutta "probabilità", determinanti nel far pendere l'ago della bilancia in caso di ballottaggio.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium