/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 16 settembre 2021, 07:00

Tutti pazzi per DMG Token, la criptovaluta che viene dalla Svizzera

La criptovaluta svizzera su cui molti stanno puntando: DMG Token.

Tutti pazzi per DMG Token, la criptovaluta che viene dalla Svizzera

Oramai esistono una miriade di criptovalute e non le contiamo neanche più. I token oramai crescono come i funghi ed è davvero difficile riuscire a selezionare le monete davvero serie e con un buon potenziale di crescita. Ci riferiamo soprattutto ai meme tokens i quali hanno la peculiarità di nascere per scherzo e ilarità e solo alcuni, come ad esempio il Dogecoin e Shiba Inu, poi si rivelano essere effettivamente delle criptovalute su cui vale la pena puntare.

Di certo prima di effettuare un investimento, seppur piccolo, è sempre buona norma osservare una serie di fattori che compongono il progetto della criptovaluta: i creatori (spesso sono anonimi, alcune volte, preferibile, sono noti), il progetto etico che c'è dietro (qual è l'obiettivo della criptovaluta a parte la mera speculazione finanziaria?), su che tipo di exchange si effettuano le contrattazioni o su che piattaforme di criptotrading è quotato il token? E infine altri fattori più analistici quali la circolazione massima della cripto, la sua circolazione attuale, i volumi e il numero di investitori in tutto il mondo che già hanno allocato i propri soldi.

La criptovaluta svizzera su cui molti stanno puntando: DMG Token

Tra migliaia e migliaia di criptovalute, ne spicca una abbastanza particolare già solo per il luogo geografico in cui è stata ideata: la Svizzera.

Stiamo parlando del DMG Token ideata dalla criptobanca Digital Money Global.

Quest'ultima è convinta di poter convertire il DMG in una moneta digitale globale. "Stiamo già trattando con alcuni Stati interessati ad adottarla", ci rivela Michael Haerens, amministratore delegato della compagnia finanziaria.

"Il DMG è totalmente diversa da altri tokens, essa nasce ancor prima per il guadagno per permettere in un futuro prossimo di realizzare transazioni finanziarie internazionali in maniera più semplice, meno costosa e senza l'intermediazione delle banche, banche che non sempre risultano essere utili e amichevoli con i clienti che hanno riposto in loro i propri sudati risparmi. Si pensi al credito: in Italia anche clienti con patrimoni elevati che potrebbe offrire garanzie, fanno molta fatica a ricevere prestiti e finanziamenti. Con DMG Token, ad esempio, tutti avranno la possibilità di poter accedere al credito senza per questo esporre i finanziatori al pericolo di ricevere indietro i propri soldi e gli interessi, stiamo mettendo a punto un sistema molto sofisticato", continua Haerens.

Le prospettive di crescita

Visto il progetto etico, chiediamo dunque al CEO di Digital Money Global cosa un investitore potrebbe cacciarci fuori se investisse in DMG.

"Il DMG è una criptovaluta su cui stanno puntando sempre più investitori: il DMG viaggia attualmente su 100 milioni di euro di volumi e il suo prezzo si trova a 1.15 €. Più persone continueranno ad investire, più il volume quindi il prezzo salirà." ci dice Michael Haerens.

Egli aggiunge anche che Digital Money Global ha investito tantissimo sull'avere una piattaforma di trading proprietaria, ma sono sempre di più i clienti che ci chiedono di quotare il token sugli exchange più famosi, avvenimento che comporterebbe un notevole aumento di volumi e quindi anche del prezzo. "Ci stiamo pensando con grande intensità", conclude.

Scopri di più su Digital Money Global collegandoti al sito https://www.dmglobal.io/it/ e https://dmglobal.io/webinar

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium