/ Politica

Politica | 08 novembre 2021, 16:40

Primo Consiglio Comunale per Lo Russo, Viale polemizza: "Damilano ineleggibile, non voto"

Il sindaco Lo Russo: "Siate attenti e vigili: se svolgeremo il nostro compito, faremo il bene della città. Dobbiamo fare rinnamora i torinesi della vita democratica della città"

Primo Consiglio Comunale per Lo Russo, Viale polemizza: "Damilano ineleggibile, non voto"

Si è aperto all’insegna della polemica sulla candidatura – e conseguente elezione – di Paolo Damilano il primo Consiglio Comunale del sindaco Stefano Lo Russo. A sollevare nuovamente il caso il capogruppo della lista Civica Lo Russo sindaco Silvio Viale, che ha presentato una nota informativa da allegare alla delibera di convalida degli eletti. L’esponente dei Radicali continua a contestare all’imprenditore delle acque di essersi candidato alla Sala Rossa senza essersi prima dimesso da presidente di Film Commission.

Per questo Viale si è astenuto dal voto dell’atto, che è stata approvato con 39 sì. E proprio dalla prima seduta era assente, per un lieve malore, Paolo Damilano di Torino Bellissima.

Lo Russo: "Sento tutta la responsabilità dell'incarico"

In apertura di seduta Lo Russo ha prestato giuramento sulla Costituzione. “E’ un passaggio di cambiamento – ha osservato il sindaco – a cui noi ci rivolgiamo con lo spirito di costruzioni di ponti che riguarda la città, ma anche la maggioranza e la minoranza consiliare”. “E’ con questo spirito – ha aggiunto il primo cittadino - che abbiamo iniziato il mandato e con questo spirito si può aprire una collaborazione, può diventare un luogo di discussione positiva. Vogliamo aprire una nuova stagione che aiuti tutti coloro che si sono allontanati dalla politica ad acquisire fiducia. Siate attenti e vigili: se svolgeremo il nostro compito, faremo il bene della città. Dobbiamo fare rinnamora i torinesi della vita democratica della città”. Lo Russo ha poi annunciato che entro venti giorni porterà in aula le linee programmatiche di mandato. 

Grippo Presidente del Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale ha poi votato il presidente e la vicepresidente. Come annunciato la numero 1 della Sala Rossa è Maria Grazia Grippo, che ha ottenuto 29 preferenze: il M5S ha annunciato, per bocca del capogruppo Andrea Russi, di non condividere la proposta della maggioranza. Vicepresidente, con 25 schede a favore, Ludovica Cioria: vicepresidente vicario Domenico Garcea di Forza Italia con 11 voti.

Eletta la Commissione elettorale

Durante il Consiglio comunale, si è svolta la votazione per eleggere i tre componenti effettivi e i tre supplenti che andranno ad affiancare il sindaco Lo Russo nella Commissione elettorale comunale.

I tre componenti effettivi eletti sono: Caterina Greco e Luca Pidello del Partito Democratico e Andrea Russi del Movimento 5Stelle. I membri supplenti sono, invece: Simone Tosto del PD, Sara Diena di Sinistra Ecologista ed Enzo Liardo di Fratelli d’Italia.

Compito principale della Commissione, è quello di aggiornare e verificare le liste elettorali dove sono iscritti i cittadini che possiedono i requisiti per essere elettori e non sono incorsi nella perdita definitiva o temporanea di tale diritto. La Commissione nomina anche gli scrutatori di seggio in occasione delle varie tornate elettorali.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium