/ Politica

Politica | 22 gennaio 2022, 19:15

Violenza sessuale a Pinerolo, Caffaratto (Lega): "Sindaco ignora nostre denunce"

il deputato interviene sull'episodio accaduto davanti alla stazione di Pinerolo: " È evidente che per il primo cittadino la sicurezza dei nostri cittadini non è una priorità"

Violenza sessuale a Pinerolo, Caffaratto (Lega): "Sindaco ignora nostre denunce"

"Ieri si è verificato a Pinerolo l’ennesimo episodio di violenza che preoccupa e fa arrabbiare: un pakistano senza fissa dimora e senza permesso di soggiorno ha preso di mira un gruppo di ragazze minorenni nei pressi della stazione. Prima si è tirato giù i pantaloni, poi ha palpato il fondoschiena a una di loro e dopo ha iniziato a infastidirne altre due con un accendino. Fortunatamente il malvivente è stato arrestato per violenza sessuale, lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Quanto accaduto è inaccettabile; da anni la Lega denuncia la mancanza di sicurezza e troppi episodi di spaccio soprattutto nella zona della stazione senza che il sindaco, del M5S, si sia mai preoccupato di intensificare i controlli. È evidente che per il primo cittadino la sicurezza dei nostri cittadini non è una priorità” così il deputato Gualtiero Caffaratto, commissario della Lega Pinerolese.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium