ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 27 gennaio 2022, 14:59

Parco della Salute, nelle arcate Moi "un polo didattico e di ricerca degli Atenei"

Il sindaco Lo Russo: "Coerente con una funzione di riuso di questo spazio pubblico"

Arcate

Le ex Arcate del Moi

Le arcate dell’ex Moi potrebbero tornare a vivere dopo 16 anni di abbandono. Ad annunciarlo ieri il sindaco di Torino Stefano Lo Russo, al termine della primo incontro in Regione della Cabina di monitoraggio per il Parco della Salute. Il futuro della struttura anni ’30 dei Mercati Generali sarà infatti legato a quello del nuovo polo sanitario.

Il sogno di Lo Russo da assessore

Rispunta così dal cassetto uno dei progetti mai realizzati di Lo Russo, che in qualità di ex assessore all’urbanistica della giunta Fassino voleva convertire l’area accanto alla stazione Lingotto in una fabbrica per costruire “medici-robot”. A distanza di oltre sette anni il sogno potrebbe convertirsi in realtà.

"Ex Moi tassello del Parco della Salute"

“Il Parco della Salute – ha spiegato oggi Lo Russo - è un grandissimo progetto di carattere sanitario, ma non solo. E’ un intervento che guarda al futuro di Torino e integrerà l'offerta sanitaria con quella universitaria e con il settore d'impresa del biomedicale. Le Arcate dell'ex Moi sono un tassello di questa strategia”.

"Ricerca e didattica nell'ex Moi"

Una riqualificazione sostenuta fortemente dall’Università di Torino e dal Politecnico, che “hanno riaffermato l’interesse a sviluppare qui attività didattica e di ricerca. Ovviamente questo è pienamente coerente con il disegno generale del piano che abbiamo in mente di attuare sul Parco della Salute e della Scienza. Ed è coerente con una funzione di riuso dello spazio pubblico come le Arcate Moi” ha concluso Lo Russo.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium