/ Attualità

Attualità | 14 febbraio 2022, 17:13

Ristorazione scolastica, partita la sperimentazione 'mensa fresca' nelle scuola primaria Cairoli

A breve l'iniziativa sarà replicata anche all'Aurora

mensa scolastica

Ristorazione scolastica, partita la sperimentazione 'mensa fresca' nelle scuola primaria Cairoli

Avviata la sperimentazione della “mensa fresca” nella scuola primaria dell’istituto comprensivo Adelaide Cairoli, ovvero del pasto preparato e servito nella struttura scolastica o in prossimità della stessa.

Da oggi, infatti, la scuola primaria di via Torrazza Piemonte riceve i pasti dalla cucina, già esistente ma potenziata, dell’adiacente scuola dell’infanzia di via Monastir. Un’attività resa possibile grazie alla co-progettazione che ha coinvolto più attori del territorio, innanzitutto la scuola e la sua dirigente Monica Rosso, gli uffici dei servizi educativi e il laboratorio chimico della CCIAA ed Eutourist New, società della ristorazione che si è occupata della realizzazione dal punto di vista organizzativo e finanziario.

Credo molto in questa iniziativa che, oltre ad avere l’obiettivo di rendere il pasto più gradito, ridurre i tempi, assicurare le temperature, ridurre gli sprechi alimentari e permettere una maggiore personalizzazione, vede una particolare sinergia e collaborazione tra le scuole”, dichiara l’assessora all’Istruzione, Carlotta Salerno. “La stessa mission di qualità caratterizzerà il prossimo appalto per la Ristorazione Scolastica.” L’assessora poi aggiunge: "È l'occasione di rendere ancora più efficace la componente didattica ed educativa nel momento del pasto, in un periodo storico in cui serve attenzione tanto alla sostenibilità ambientale quanto al buon rapporto delle nuove generazioni con il cibo”.

La direttrice della Scuola, Monica Rosso, sottolinea che "in questi anni la nostra scuola ha compiuto numerosi sforzi per migliorare e rinnovare il servizio offerto, a più livelli. L'inaugurazione della Mensa Fresca nella sede di via Torrazza è un importante traguardo ottenuto grazie all'impegno e alla volontà del Comune di Torino. Ringraziamo l'assessora Carlotta Salerno per aver dimostrato, con la sua presenza oggi, la vicinanza dell'Amministrazione e delle Istituzioni verso il nostro Territorio".

Dopo uno studio condotto nel 2017 in collaborazione con l'Università di Torino - Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari e Dipartimento di Scienze Veterinarie - sulle scuole dell'obbligo che avessero maggiori vantaggi e possibilità, in un rapporto costi / benefici, con l'appalto 2021-2022 si è dato avvio alla sperimentazione su plessi campione per trasformare la preparazione dei pasti da accentrata a decentrata. 

A Torino, fino ad oggi, solo nidi e scuole dell’infanzia ne hanno usufruito, ma il tema della “mensa fresca” sarà uno degli elementi di particolare attenzione nel nuovo appalto per il servizio di ristorazione scolastica della Città di Torino.

La prossima scuola a sperimentare il servizio di “mensa fresca” sarà la primaria Aurora di via Cecchi 16, grazie all’allestimento di una nuova cucina.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium