/ Attualità

Attualità | 10 marzo 2022, 13:58

Nuova vita per l'ex Zoo Michelotti: "Puntiamo sull'arte contemporanea". Lo Russo chiede i soldi a Roma

Ad annunciarlo l'assessore Purchia: "Doppia riqualificazione sia del verde che una mission culturale, per un valore di 2 milioni di euro"

parco michelotti

Nuova vita per l'ex Zoo Michelotti: "Puntiamo sull'arte contemporanea"

Nato come zoo, dopo avere ospitato Experimenta era caduto nel degrado. L'amministrazione Fassino voleva aprire qua un secondo bioparco con Zoom, ma il progetto è definitivamente naufragato con il sindaco Chiara Appendino, che però ne ha riqualificate e restituito alla cittadinanza parti importanti con nuove aree gioco e relax con panchine. 

"Riqualificazione del verde e culturale" 

È questa la storia del parco Michelotti, che la giunta Lo Russo vuole ulteriormente recuperare e riconvertire ad una vocazione culturale con fondi da Roma. Ad annunciarlo l'assessore alla cultura Rosanna Purchia che, durante la presentazione delle linee programmatiche del suo settore, ha spiegato che la Città parteciperà ad un bando del Mibac sui parchi. "Con i colleghi Tresso e Favaro - ha chiarito - abbiamo elaborato un progetto per l'ex Zoo, che prevede una doppia riqualificazione sia del verde che con una mission culturale, per un valore di 2 milioni di euro". 

Museo della Marionetta con Appendino

L'amministrazione Appendino voleva far nascere dove c'era il rettilario il Museo Internazionale della Marionetta: il 16 giugno 2020, con un'apposita delibera, aveva assegnato l'area alla famiglia Grilli, già fondatrice di Alfa Teatro e proprietaria di una collezione di 26 mila marionette. Un'idea che però sembra non convincere molto la nuova giunta di centrosinistra, che immagina per il Michelotti una vocazione più legata all'arte contemporanea. 

Nuova voce in bilancio per le sponsorizzazioni 

E sul fronte dei conti, l'assessorato alla Cultura ha preventivato di spendere nel 2022 circa 21 milioni e 600 mila euro. Oltre 2 milioni in più rispetto allo scorso anno grazie al fondo messo a disposizione dal governo Draghi per i Comuni indebitati. Purchia ha poi annunciato di aver creato una nuova voce in bilancio che ha voluto chiamare "sponsorizzazioni per anniversari e mostre, correlato direttamente ad una voce di entrata".

"Puntiamo ad un cambio di passo, con un'impostazione di tipo manageriale: il Comune cerca di fare grandi iniziative, ma questo è collegato alla capacità di trovare risorse" ha concluso Purchia.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium