/ Eventi

Eventi | 30 marzo 2022, 19:32

I coriandoli non sono uno scherzo: una squadra lavora per riportare il Carnevale di corso Traiano nel 2023

Il progetto si era bloccato nel 2020 con l'avvento della pandemia. Il consigliere Lupi (Lista Civica per la 8) ha presentato un ordine del giorno per l'organizzazione della manifestazione

In foto, il Carnevale di corso Traiano nel 2004

In foto, il Carnevale di corso Traiano nel 2004

Era il secondo evento cittadino per partecipazione dopo San Giovanni. Parliamo del Carnevale di corso Traiano. Fino agli anni Novanta un evento di grande richiamo per tante famiglie e non solo che portava in quartiere anche 200 mila persone. Dopo un lento declino, l'ultima edizione si tenne nel 2004. 

Nel 2020 tutto era pronto per riportare la manifestazione in città, con 1.500 figurati, 13 tra grandi e piccoli carri e il grande Carnevale di Santhià come partner. Ma poi è arrivata la pandemia e tutto si era bloccato.

Ora tuttavia con lo scadere dell’emergenza sanitaria e la ripresa degli eventi, i cittadini sentono la mancanza dei carri e dei coriandoli e i commercianti intravedono nell’evento una possibilità di rilancio per le proprie attività dopo un periodo difficile.

Il consigliere Alessandro Lupi (Lista Civica per la 8) ha quindi presentato un ordine del giorno per proporre una delibera che istituisca un gruppo di lavoro per il Carnevale di corso Traiano 2023.  

Come si legge nell’ordine del giorno il gruppo sarà composto dal presidente, dai coordinatori al commercio, alla cultura e ai grandi eventi, da alcuni membri della minoranza e dai rappresentanti dell’associazione Commercianti di corso Traiano. Obiettivo della squadra sarò di organizzare e promuovere l’evento. 

"Questo ordine del giorno è importante per rendere ufficiale l’evento cittadino. - spiega Vito Gioia, presidente dell'associazione Commercianti di Corso Traiano - è essenziale avere una cabina di regia per fare un carnevale come si faceva una volta: servono fondi, risorse,  sorveglianza, tutte cose essenziali, ma che rende la manifestazione costosa". 

 

 

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium