/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 17 maggio 2022, 13:01

Più bimbi alle attività estive del Comune: tariffe più basse all'Estate Ragazzi per le famiglie povere

Dal 23 maggio riaprono le iscrizioni per le elementari: per gli alunni della Manzoni di corso Marconi attività a Cavoretto

Più bimbi alle attività estive del Comune: tariffe più basse all'Estate Ragazzi per le famiglie povere

Più bimbi alle attività estive del Comune, che per venire incontro alle famiglie più povere ha abbassato ulteriormente le tariffe. Se nel 2021 i piccoli dagli 0 ai 6  anni che avevano frequentato Nidi d'Estate e Bimbi Estate erano 4.293, nel 2022 sono 4.556. E un trend di crescita analogo si osserva all'Estate Ragazzi, dedicata a chi frequenta le elementari. Al momento si sono pre-iscritti 2.934 bambini, di cui 214 con disabilità: dopo qualche giorno di sospensione per le assegnazioni, il 23 maggio la Città darà nuovamente possibilità di inviare le domande. 

Salerno: "Attenzione per approccio educativo anche d'estate" 

"Il Comune - ha commentato l'assessore all'Istruzione Carlotta Salerno - ha da sempre una grande attenzione per la continuità dell'approccio educativo, che non deve fermarsi solo all'orario scolastico, ma anche al momento estivo. Quest'ultimo è spesso il più delicato, dove le disparità sociali tra i territori si sentono". 

Tariffe più basse di 5 euro per le famiglie in difficoltà 

Se l'anno scorso per l'Estate Ragazzi Palazzo Civico aveva potuto contare su un contributo ministeriale da poco più di 300 mila euro, per il 2022 la cifra è stata coperta per intero dal Comune: a questi si aggiungono oltre 600 mila euro messi a disposizione della Compagnia di San Paolo. E l'amministrazione cittadina ha deciso di venire incontro ancora di più alle famiglie povere, diminuendo di 5 euro a settimana la tariffa per le prime tre fasce a pagamento.

Attività estive a Cavoretto per la Manzoni 

Altra novità riguarda i bambini che frequentano la primaria Manzoni di corso Marconi. Le attività estive verranno svolte infatti a Cavoretto, permettendo così ai piccoli di passare tempo in mezzo alla natura e al verde. Tutti i giorni sono previste due corse di bus, al mattino e al pomeriggio, in partenza dall'istituto scolastico. 

Accanto a queste attività - grazie all'impegno della Città, Ufficio Scolastico Regionale, Fondazione Compagnia di San Paolo - i ragazzi dai 9 ai 13 anni potranno partecipare alle attività organizzate da "Il Sam non va in vacanza". L' iniziativa estiva punta a integrare e rafforzare gli apprendimenti degli alunni e alunne, soprattutto più fragili. Previsti poi i laboratorio della curiosità (fascia 6-13 anni) con il Consorzio Xkè e momenti di gioco e visite culturali con SpazioZeroSei, Spazio Egizio e la Bella Stagione 2022. "La scuola - ha commentato la Dirigente Ambito Territoriale di Torino USR Piemonte - è al centro delle nostre azioni, anche in estate". "Il ruolo della Fondazione sul territorio - ha sottolineato il Segretario Generale di Compagnia di San Paolo Alberto Anfossi - non è limitarsi ad erogare fondi e monitorare come vengono gestiti. Noi abbiamo scelto di essere un corpo intermedio per una sussidiarietà reticolare".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium