/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 18 maggio 2022, 15:13

Gli agenti immobiliari dichiarano guerra all'abusivismo: "Uniti per tutelare categoria e consumatori"

In Piemonte Fiaip e Fimaa vanno verso una Consulta interassociativa

Gli agenti immobiliari dichiarano guerra all'abusivismo: "Uniti per tutelare categoria e consumatori"

Le associazioni che rappresentano la categoria degli agenti immobiliari in Piemonte (Fiaip e Fimaa) manifestano la volontà di costituire una Consulta interassociativa regionale per sostenere gli operatori del settore e tutelare i consumatori. Il presidente di Fiaip Piemonte (Federazione italiana agenti immobiliari professionali) Marco Pusceddu e il presidente regionale di Fimaa (Federazione Italiana mediatori agenti d'affari) Andrea Leo, insieme con i presidenti dei rispettivi collegi provinciali, si sono riuniti per la prima volta con l’intento di creare un Tavolo regionale di consultazione permanente per discutere e lavorare su progetti d'interesse comune per la categoria degli agenti immobiliari rappresentati da entrambe le Federazioni, al quale si auspica, per il futuro, la presenza anche della sigla associativa Anama.

Dall’incontro è emersa la necessità di accelerare attivamente nella lotta all'abusivismo, per la quale province come Torino, Alessandria e Asti hanno già stilato e messo in atto Protocolli molto efficaci, con l'intenzione di fare sistema e di portare a livello regionale un impianto univoco condiviso.

È stato affrontato anche il tema della cosiddetta Rre, la Relazione sulla Regolarità Edilizia degli immobili, al fine di essere parte attiva, al Tavolo con il Notariato e con gli Ordini tecnici professionali, per produrre un format di attestazione unico, valido in tutto il Piemonte.

Si è anche discusso di un progetto che prevede la realizzazione di un unico borsino immobiliare regionale.

Inoltre, la Consulta interassociativa ha inoltre rimarcato la necessità per le agenzie immobiliari di offrire ai propri clienti un servizio a tutto tondo, che includa anche quello di gestire le esigenze finanziarie dei propri clienti che vogliono richiedere un mutuo per l’acquisto. Tutti i presenti si sono espressi favorevolmente sulla possibilità che un’agenzia immobiliare possa segnalare, in assoluta trasparenza, a banche e mediatori del credito, il nominativo del cliente che abbia necessità di chiedere un mutuo finalizzato all’acquisto della casa.

Infine, il Tavolo interassociativo regionale piemontese si è anche fatto parte attiva nel monitorare i passi che si stanno compiendo a livello nazionale per vedere finalmente attuata la norma che prevede anche per gli agenti immobiliari la possibilità di scaricare direttamente on line le planimetrie catastali.

“Fare sistema è la via per raggiungere i nostri obiettivi”, dichiara il presidente di Fiaip Piemonte, Marco Pusceddu. “Fiaip e Fimaa hanno intenti comuni e condivisi e insieme si faranno portavoce delle istanze della categoria, offrendo il proprio contributo nei vari Tavoli di lavoro istituti".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium