/ Attualità

Attualità | 19 maggio 2022, 17:01

A Rivarolo e Torino gli alveari spiegati ai bambini con la realtà aumentata

Per la "Giornata mondiale delle api"

A Rivarolo e Torino gli alveari spiegati ai bambini con la realtà aumentata

Coldiretti Torino celebra la Giornata mondiale delle api con due grandi iniziative. La prima iniziativa è in programma domani 20 maggio e si svolge al mercato di Campagna Amica di Rivarolo Canavese. Qui, sotto l’allea di corso Indipendenza, sono attesi 60 bambini della scuola primaria che, dalle 14 alle 16 saranno accolti dagli apicoltori e dai produttori agricoli di Campagna Amica che spiegheranno come si comporta il “sistema alveare” con al centro la regina, come vivono le api, come funziona l’impollinazione entomofila (attraverso gli insetti) e quali minacce incombono sulle api e sugli altri insetti impollinatori.

I giovani allievi si caleranno anche nella realtà aumentata indossando un apposito visore (oculus) dove saranno proiettati in una dimensione nuova, con la possibilità di muoversi tra gli alveari . Questa esperienza con visore è stata realizzata all’interno dell’iniziativa SociaLab finanziata con fondi UE all’interno di un programma ALCOTRA e che ha coinvolto ragazzi con difficoltà di apprendimento.

Successivamente i bambini con i loro insegnanti saranno accompagnati nel mercato contadino proprio per comprendere meglio la relazione ecologica tra l’ape e il frutto che mangiamo.

La seconda iniziativa è prevista domenica 22 maggio al mercato di Campagna Amica in piazza Bodoni a Torino, dalle 9 alle 13, ed è rivolta ai bambini e alle loro famiglie. Anche a Torino, attraverso i visori, sarà possibile vivere l’esperienza di realtà aumentata dentro un alveare e tra gli alveari sotto la guida degli animatori. Sono previsti anche assaggi delle diverse tipologia di mieli. Al termine, ai bambini partecipanti, verrà regalata una “bomba di semi”, un involucro pieno di semi di piante mellifere scelte da Campagna Amica. I partecipanti saranno invitati a lanciare la propria bomba di semi in un’area verde (in campagna o in città) proprio per favorire la diffusione di fiori visitati dalle api per la produzione di miele. I lanci delle bombe di semi potranno essere poi postati sui propri profili social aggiungendo l’hashtag #bombesemitorino per una grande kermesse virtuale.

"Con queste iniziative vogliamo lanciare un messaggio forte alle giovani generazioni – spiega il presidente di Coldiretti Torino, Sergio Barone Prendersi cura del pianeta vuole anche dire rispettare il lavoro agricolo come quello degli apicoltori che ogni giorno curano le proprie api quasi in un rapporto di simbiosi. Vogliamo fare capire che il cibo è un dono che ci viene offerto solo se portiamo rispetto alla Natura, proprio come fanno le api che producono il miele bottinando quei fiori che le aspettano a loro volta per trasformarsi in frutti".

Coldiretti Torino partecipa domani, con una propria relazione, anche al convegno di Stupinigi “La giornata mondiale delle api e le prospettive di sviluppo dell’apicoltura: le istituzioni e la filiera a confronto” organizzato dalla Regione.

La giornata mondiale delle api è stata istituita nel 2017 dall’Assemblea generale della Nazioni Unite per sensibilizzare l’Umanità sull’importanza ecologica degli insetti impollinatori, le api rappresentano al meglio questa categoria per il loro millenario rapporto con l’Uomo, questo perché hanno la duplice funzione di favorire la fecondazione delle piante da frutto e perché producono il miele alimento utilizzato fin dal Paleolitico.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium