/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 08 giugno 2022, 16:38

Un premio Nobel e una medaglia Field tra i nuovi soci dell'Accademia delle Scienze

Il presidente Mori: "Siamo lieti che i professori Parisi e Figalli siano entrati a far parte della nostra istituzione"

Un premio Nobel e una medaglia Field tra i nuovi soci dell'Accademia delle Scienze

Dal 1° giugno l’Accademia delle Scienze arricchisce la propria squadra con due eminenti personalità della cultura scientifica internazionale, Giorgio Parisi e Alessio Figalli, sono entrati a far parte dell’Accademia delle Scienze.
Giorgio Parisi è Professore emerito di Fisica Teorica nella Sapienza Università di Roma, Presidente dell’Accademia nazionale dei Lincei nel triennio 2018-21 e premio Nobel per la fisica nel 2021 assieme a Syukuro Manabe (Princeton University) e Klaus Hasselmann (Max Planck Institute for Meteorology di Amburgo) “per la scoperta della reciproca influenza tra disordine e fluttuazioni nei sistemi fisici dalla scala atomica a quella planetaria".
Alessio Figalli, classe 1984, è Professore ordinario presso il Politecnico (ETH) di Zurigo in Svizzera dal 2016 ed è stato insignito nel 2018 della prestigiosa Medaglia Fields (International Medal for Outstanding Discoveries in Mathematics), considerata il Premio Nobel per la Matematica e destinata a studiosi under 40, “per i contributi alla teoria del trasporto ottimale e alle sue applicazioni alle equazioni alle derivate parziali, alla geometria metrica e alla probabilità”. Tra i diversi premi ottenuti da Alessio Figalli figura inoltre il Premio Gili Agostinelli della nostra Accademia (2019).

Il Presidente dell’Accademia delle Scienze, Prof. Massimo Mori, ha dichiarato: “Siamo lieti che i professori Parisi e Figalli siano entrati a far parte della nostra istituzione che annovera, tra i suoi trecento soci, importanti studiosi italiani e stranieri. Li accoglieremo a Torino a novembre durante la cerimonia di investitura che si terrà lunedì 21 novembre alle ore 17”.

La Classe di Scienze fisiche, nella seduta del 18 maggio, ha concluso le cooptazioni ed eletto inoltre Soci nazionali i professori Guido Forni (già professore ordinario di Immunologia nell'Università di Torino), Nadia Pastrone (Dirigente di ricerca presso l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Torino) e Fabrizio Piana (Primo ricercatore presso l’Istituto Geoscienze e Georisorse del CNR); Soci stranieri Zdeněk P. Bažant (Distinguished Professor at McCormick Institute, Professor and W. P. Murphy Professor of Civil and Mechanical engineering and Materials Science, Northwestern University) e Alberto Sangiovanni Vincentelli (The Edgar L. and Harold H. Buttner Chair of EECS University of California); Soci corrispondenti Giovanni Vincenzo Fracastoro (Professore emerito di Fisica tecnica ambientale nel Politecnico di Torino), Muzio Maria Gola (Professore emerito di Costruzione di motori per aeromobili nel Politecnico di Torino), Roberto Graglia (Professore ordinario di Elettrotecnica nel Politecnico di Torino) e Piero Ugliengo (Professore ordinario di Chimica fisica nell'Università di Torino).

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium