/ Cronaca

Cronaca | 16 agosto 2022, 11:00

Esche avvelenate a Prali: il Comune interviene con un’ordinanza

Ieri i carabinieri forestali hanno setacciato il paese con le unità cinofile, senza fare altri ritrovamenti

Esche avvelenate a Prali: il Comune interviene con un’ordinanza

Diverse bustine blu con esche avvelenate sono state ritrovate nei giorni scorsi a Prali. Ieri i carabinieri forestali hanno setacciato il paese con unità cinofile, non scoprendo altre bustine. Nel frattempo, però, il sindaco Andrea Domard ha emesso un’ordinanza con la quale chiude temporaneamente campi sportivi e parchi gioco. Ma non solo, chi trovasse altre esche deve telefonare al 349-6195172, nel caso fossero rinvenuti animali morti o materiali sospetti, occorre chiamare al precedente numero o allo 0121807513. Infine, ove possibile, è imposto di impedire a cani e gatti di vagare liberi in paese, per evitare che ingoino il veleno.

Aggiornamento

Dopo la bonifica delle aree dove ci sono stati i ritrovamenti, il sindaco ha revocato l'ordinanza.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium