/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 12 ottobre 2022, 11:26

Movida, ma anche sport e attività culturali: il Comune mette a bando i Murazzi vuoti e il Perosino

A breve gara per le arcate 12, 14, 16 e 20 che hanno una destinazione commerciale piena

Movida, ma anche sport e attività culturali: il Comune mette a bando i Murazzi vuoti e il Perosino

Mandata in soffitta la movida che non c'è più ai Murazzi - dove i torinesi tiravano tardi tra musica e concerti da Gianca e al Jammin - il Comune mette a bando altre arcate. L'obiettivo è sempre lo stesso: animare di nuovo le sponde del Po non solo la sera, ma durante tutta la giornata.

A bando le arcate 12, 14, 16 e 20

Se al ristorante giapponese Bomaki – pioniere del lato Gipo Farassino con sushi servito ai clienti visto Po dal 2018 – si sono aggiunti tra la primavera e l’estate 2022 Porto Urbano e Giancarlo Uno, resta ancora un pezzo di strada da percorrere. E così Palazzo Civico sta realizzando un bando per dare in affidamento le arcate 12, 14, 16 e 20. Spazi hanno una destinazione commerciale piena, cioè all'interno possono sorgere locali ed attività. Più complessa la situazione di quelle sul lato opposto 89, 91 e 93, che possono essere usate solo come magazzino e sinora non hanno trovato un concessionario interessato.

Più punti per il miglior progetto

Su indicazione della vicesindaca Michela Favaro la nuova gara per le arcate 12, 14 e 16 dei Murazzi - oltre all'offerta economicamente più vantaggiosa - prevederà dei punti aggiuntivi per chi presenta il progetto migliore e più adatto. Una strada, quest'ultima, che il Comune sta percorrendo anche per l'Imbarco Perosino.

Bando per il Perosino

Dopo che il primo bando è stato annullato per un vizio di forma, ora il Comune ha pubblicato negli scorsi giorni un nuovo avviso per assegnare lo storico locale sulle sponde del Po. Se lo scorso 7 giugno la famiglia De Coster, che da decenni gestisce la struttura, era riuscita ad evitare lo sfratto predisposto dalla Corte d'Appello, lo spettro dello sgombero torna a farsi vivo. E sul futuro del Perosino, Favaro chiarisce "Parte del punteggio del bando è dedicato a chi promuove attività culturali o a sostegno di chi fa sport nel parco".

La richiesta

Notizie emerse durante una commissione richiesta dal vicecapogruppo di Torino Bellissima Pierlucio Firrao, che chiedeva di assegnare le arcate dei Murazzi vuote, prevedendo anche una destinazione sportiva. "Il Comune - ha sottolineato l'esponente di minoranza - deve mettere a gara ora tutto quello che si può. La stagione primaverile inizia a marzo, quindi ci sono i tempi per assegnare gli spazi e permettere ai concessionari di fare i lavori per aprire poi in estate".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium