/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 24 novembre 2022, 13:22

In attesa del Salone: Alberto Angela presenta il suo nuovo libro "Nerone" alla Nuvola Lavazza

Appuntamento fissato per lunedì 12 dicembre alle 18,30

Alberto Angela

Alberto Angela presenta il suo nuovo libro

Alberto Angela con il nuovo libro “Nerone. La rinascita di Roma e il tramonto di un imperatore”, in uscita per HarperCollins – Rai Libri, è il primo ospite di “Aspettando il Salone”, il percorso di avvicinamento all’appuntamento primaverile con il Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dal 18 al 22 maggio 2023, che durante il corso dell’anno fa incontrare autrici e autori con la comunità di lettrici e lettori, per dialogare e confrontarsi insieme sui tanti temi di discussione che i libri suscitano.

Tra i più popolari ed esperti divulgatori scientifici e storici, Alberto Angela è atteso lunedì 12 dicembre alle ore 18.30 alla Centrale di Nuvola Lavazza (via Via Ancona, 11/A, Torino), per presentare “Nerone. La rinascita di Roma e il tramonto di un imperatore", un racconto storico avvincente e meticoloso, un’indagine originale e che offre una chiave di lettura nuova su Nerone, il suo impero e il suo tramonto, su ciò che ha lasciato in eredità e sulla rinascita di Roma. Terzo volume della trilogia, il nuovo “Nerone” arriva in libreria dopo i precedenti volumi dedicati a uno dei più controversi protagonisti della storia romana: “L'ultimo giorno di Roma. Viaggio nella città di Nerone poco prima del grande incendio” (2020) e “L’inferno su Roma. Il grande incendio che distrusse la città di Nerone” 2021, sempre editi da HarperCollins – Rai Libri. Il libro è impreziosito da un’inedita illustrazione realizzata da Milo Manara, che ha voluto rappresentare Nerone seguendo le parole di Alberto Angela.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma digitale del Salone del Libro SalTo+ https://saltopiu.salonelibro.it.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium