/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 02 dicembre 2022, 15:15

Esclusi dal Pnrr, i mercati della 4 chiedono attenzione: "Su Svizzera si allarghi la corsia pedonale"

Su piazza Barcellona la Circoscrizione chiede una riqualificazione che tenga insieme il mercato, nuove zone d'ombra e un'area giochi

mercato campanella

Esclusi dal Pnrr, i mercati della 4 chiedono attenzione: "Su Svizzera si allarghi la corsia pedonale"

Esclusi dalla mappa degli interventi previsti a Torino con i fondi del Pnrr, i mercati della Circoscrizione 4 chiedono attenzione. Le aree mercatali di corso Svizzera, piazza Barcellona e piazza Campanella sono state al centro di una commissione di approfondimento che si è svolta questa mattina in Comune. 

In corso Svizzera corsia pedonale più larga 

Il mercato di corso Svizzera, come ha spiegato l'assessore al Commercio Paolo Chiavarino, è attivo dagli anni '30. Con un'occupazione settimanale media di 105 posti, è anche il più grande del territorio. "Ci sono però - ha osservato il Presidente della 4 Alberto Re - troppi posti vuoti e andrebbe pensata una distribuzione diversa, spostando i banchi più verso l'esterno per allargare così la corsia pedonale". 

In piazza Campanella accorpamento dei banchi 

Al contrario piazza Campanella, capolinea del 13, è in sofferenza. "Ha 39 posti disponibili - ha spiegato l'esponente di giunta - ma le postazioni attive sono solo 8.5".

"Qui - ha spiegato il Presidente della 4 - sarebbe anche utile ripensare e magari accorpare i banchi"

Per piazza Barcellona riqualificazione 

Per piazza Barcellona la situazione è più complessa. Ubicato nel cuore di San Donato, "oltre al tema commercio meriterebbe anche riflessione su verde e alberate".

"Serve - ha aggiunto Re - una riqualificazione complessiva che tenga insieme il mercato, nuove zone d'ombra e magari un'area giochi: bisogna riappropriarsi della piazza come luogo aggregativo". 

Riaprire i bandi per assegnazioni posti

La coordinatrice Antonietta D’Orsi ha quindi chiesto informazioni sulla riapertura dei bandi per l’assegnazione dei posti, necessaria per rivitalizzare i mercati. Una posizione condivisa anche da Claudio Cerrato (PD), che ha proposto di trasformare gli “spuntisti” di piazza Barcellona in banchi stabilmente presenti attraverso nuove gare di assegnazione e di verificare gli impianti idrici.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium