/ Attualità

Attualità | 02 marzo 2023, 18:24

Nuove strisce, illuminazione e rialzi: oltre un milione per rifare gli attraversamenti pedonali pericolosi di Torino

La Città parteciperà ad un bando nazionale: la mappa dei possibili interventi

strisce pedonali

Oltre un milione di euro, da Roma, per mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali più pericolosi di Torino. La Città parteciperà al bando nazionale sicurezza stradale 2030, con scadenza ad aprile. "Abbiamo cercato - hanno spiegato dagli uffici - di fare una mappatura di tutto il territorio e ora stiamo preparando delle schede sugli attraversamenti più pericolosi". Queste ultime andranno presentate per la gara, insieme ai progetti di messa in sicurezza. Gli interventi previsti per consentire ai pedoni di attraversare la strada senza rischi sono i più vari, dai rialzi stradali, al disegno delle strisce pedonali, all'illuminazione, fino ad arrivare ai semafori. 

Gli attraversamenti attenzionati

Tra gli attraversamenti "attenzionati" dal Comune in Circoscrizione 1 quelli su corso Galileo Ferraris; nella zona di Mirafiori-Santa Rita quelli di corso Orbassano/via Dandolo/ via Castelgomberto e corso Orbassano/parco Rignon; alla 3 quelli in corso Francia; nel mini-Comune San Donato/Parella via Fabrizi e corso Telesio; nella Circoscrizione 6 quelli di via Botticelli e corso Vercelli; nella 7 quelli su Lungo Dora Firenze e via Santa Giulia; nella zona del Lingotto corso Maroncelli/Canelli. 

28enne perde la vita

Il consigliere di Fratelli d’Italia Enzo Liardo ha chiesto maggiore attenzione sugli attraversamenti pedonali di corso Galileo Ferraris, soprattutto per quelli a raso e non regolati da semaforo. L'esponente della minoranza ha ricordato in particolare quello con via Fratelli Carle, dove una donna di 28 anni ha perso la vita. 

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium