/ Attualità

Attualità | 02 marzo 2023, 09:17

Santena, al via i lavori per migliorare la rete fognaria: entra in campo Smat

Una nuova condotta sarà affiancata a quelle vecchie che poi saranno progressivamente rimosse

Comune di Santena, municipio con bandiere

Lavori al via nel Comune di Santena per la rete fognaria

Al via l’ammodernamento delle linee fognarie di Santena. La settimana scorsa la Giunta Comunale ha approvato i progetti di realizzazione e ammodernamento di due linee fognarie, a opera di Smat (Società Metropolitana Acque Torino).

"Il primo progetto riguarda la realizzazione di una rete fognaria intercomunale che collegherà la nuova area di espansione industriale del comune di Villastellone all’impianto di sollevamento esistente a Tetti Giro a Santena. - spiega Paolo Romano assessore ai Lavori pubblici di Santena -. Il nuovo sistema permetterà di alleggerire il sistema fognario lungo la via Chieri e via Lunga di Villastellone e di alleggerire le reti fognarie di via Trinità, rendendole più sicure ed efficienti»

La condotta a Santena si svilupperà per oltre 900 metri tra terreni privati e strade vicinali. «É stata progettata per consentire il futuro allacciamento degli scarichi cimiteriali (opere oggetto di altro intervento a cura di SMAT) e l’intercettazione degli scarichi dell’area Petronas previsti in prossimità di cascina Broglietta - prosegue Romano - La realizzazione permetterà ai fabbricati in strada Vicinale di Broglietta l’allacciamento fognario".

È prevista, contestualmente alla realizzazione dei collettori fognari, anche la predisposizione di punti di allaccio per le utenze private. Il progetto porta la firma dell’ingegnere Roberto Botto e del geologo Fabrizio Grosso.

«Il secondo progetto invece prevede la sostituzione della condotta fognaria della linea Santena-Cambiano-fino al collettore consortile di Trofarello - continua Romano – La SMAT installerà prima la nuova condotta a fianco di quella vetusta per poi rimuovere queste ultime".


I lavori riguardano soprattutto i comuni di Cambiano e Trofarello. Santena, invece, è interessata solo in minima parte dalle opere, esclusivamente per il tratto in uscita dall’impianto di sollevamento di Tetti Giro. In questo caso la linea è  progettata dagli ingegneri Massimiliano Scano e Paolo Chiavassa.

La calendarizzazione dei lavori non è ancora stata definita: "I cittadini verranno tempestivamente avvisati non appena saranno definite le date di inizio lavori e l’ubicazione degli stessi, per evitare ingorghi e deviazioni - conclude Romano - l’efficienza delle fognature del territorio è un tema delicato che la nostra Giunta ha molto a cuore, considerando l’importanza del tema".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium