/ Attualità

Attualità | 22 marzo 2023, 06:40

Beinasco inaugura uno sportello Atc e rimette a nuovo oltre 200 case popolari

I lavori di efficientamento energetico in 213 alloggi tra via Mirafiori e Borgaretto

nuove case atc di beinasco

Beinasco inaugura uno sportello Atc e rimette a nuovo oltre 200 case popolari

Beinasco va incontro alle fasce più deboli della popolazione e apre uno sportello locale dell'Atc, per agevolare la soluzione delle pratiche più urgenti che riguardano la casa. Un'iniziativa che va di paro passo con i lavori di efficientamento energetico in oltre 200 alloggi delle case popolari in via Mirafiori e a Borgaretto.

Ieri, martedì 21 marzo, il presidente di Atc Piemonte Centrale Emilio Bolla, con l'amministratore delegato di Exegesi Fabio Tassone e il direttore generale Luigi Brossa, hanno inaugurato insieme al sindaco Daniel Cannati e agli assessori Sipontina Russo (Politiche Sociali, Assistenza, Casa) e Gabriella Gedda (Edilizia Pubblica e Privata, Urbanistica e Lavori Pubblici) il nuovo servizio di sportello (front-office) attivato negli uffici comunali.

Cannati: "Favorire le fasce più deboli"

Il progetto – ha dichiarato il sindaco Cannati - nasce con l’obiettivo di agevolare alcune fasce di utenza con importanti problemi di mobilità impossibilitate a recarsi negli uffici dell’Atc di Corso Dante a Torino per pratiche importanti, quali quelle legate al censimento, alle richieste di contributo per il fondo sociale o al cambio dell’alloggio”.

 

La delegazione dell’Atc e del Comune di Beinasco ha anche fatto visita ai quartieri di via Mirafiori e di via Aldo Moro (a Borgaretto), oggetto di riqualificazione  grazie ai fondi del superbonus 110%. 

I lavori di efficientamento energetico

Il presidente di Atc Emilio Bolla ha chiarito che in via Mirafiori “gli interventi hanno riguardato tre condomini, per un totale di 168 alloggi; sono stati eseguiti lavori di rifacimento complessivo delle centrali termiche, di applicazione del cappotto termico su tutte le facciate e di sostituzione degli infissi. Si tratta di interventi che migliorano la qualità complessiva degli edifici, anche sotto l’aspetto estetico e  che contribuiscono in modo sostanziale a ridurre le spese per il riscaldamento”. 

Anche in via Aldo Moro, a Borgaretto, i lavori riguardano il rifacimento delle facciate, la sostituzione degli infissi e la sostituzione della centrale termica di 45 alloggi gestiti dall’Atc; sono stati inoltre installati nuovi ascensori, eliminando le barriere architettoniche pre-esistenti. 

Il presidente dell’Atc Bolla e il sindaco Cannati hanno incontrato alcuni assegnatari delle case popolari dei due quartieri interessati ai lavori di efficientamento energetico, ringraziandoli per la funzione di raccordo svolta tra i condòmini le ditte incaricate dei lavori. 

Tassone: "Mitigare i costi energetici"

Fabio Tassone, ad della società Exe-Gesi (controllata di Atc che si occupa, tra l’altro, della manutenzione degli immobili, ndr) ha ricordato come il progetto relativo allo sportello, unitamente all’iniziativa relativa allo sconto una tantum sulle spese per il riscaldamento, “fortemente voluta con l’obiettivo di mitigare almeno in parte i maggiori costi sostenuti dalle famiglie nella stagione termica 2021-2022, dimostra quanto sia importante la collaborazione tra istituzioni per portare valore aggiunto agli assegnatari di case popolari e ai territori”.

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium