ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 22 marzo 2023, 14:41

Grazie al Pnrr in Piemonte nasceranno cinque stazioni di servizio a idrogeno

A Tortona, Arquata Scrivia e Belforte Ovada, nell'alessandrino, a Torrazza Piemonte, nel Torinese e a Vicolungo, nel Novarese

Grazie al Pnrr in Piemonte nasceranno cinque stazioni di servizio a idrogeno

Cinque dei 36 progetti finanziati dal Pnrr, per realizzare stazioni di rifornimento a base di idrogeno rinnovabile, sono in Piemonte. Un risultato che pone il Piemonte ai primi posti della graduatoria stilata dal ministero delle Infrastrutture, insieme a Veneto (8 progetti) e Lombardia (5 progetti) e segna un altro passo avanti per lo sviluppo della nostra Hydrogen valley. Le nuove stazioni di servizio a idrogeno saranno a Tortona, Arquata Scrivia e Belforte Ovada, nell'alessandrino, a Torrazza Piemonte, nel Torinese e a Vicolungo, nel Novarese. Il pacchetto per il Piemonte vale complessivamente 15,75 milioni di euro che saranno assegnati attraverso uno dei bandi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. 

"La filiera dell'idrogeno in Piemonte sta diventando realtà - dichiarano il presidente del Piemonte Alberto Cirio e l'assessore all'Ambiente Matteo Marnati - La Regione ha scelto di raccogliere la sfida dell'idrogeno per i suoi benefici ambientali, ma anche per le prospettive di crescita economica e di nuovi posti di lavoro. Proprio in queste settimane, gli uffici regionali sono al lavoro per esaminare i progetti che si sono candidati per il bando che finanzia attività di produzione di idrogeno verde in aree dismesse. Il Piemonte - concludono Cirio e Marnati - vuole diventare l'Hydrogen valley d'Italia e può farlo grazie alle competenze tecnologiche e della ricerca, garantite da Università e Politecnico, grazie al livello di innovazione delle sue imprese e anche grazie alla sua posizione geografica, nel cuore dell'Europa".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium