/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 23 marzo 2023, 23:18

7 criptovalute da monitorare nel 2023

La crescita del mercato delle criptovalute continua ad attrarre migliaia di investitori ogni giorno

7 criptovalute da monitorare nel 2023

La crescita del mercato delle criptovalute continua ad attrarre migliaia di investitori ogni giorno. A giudicare dal bitcoin valore oggi, si nota come il mercato sia in una fase rialzista e quindi potrebbe essere l’inizio di un ottimo periodo per iniziare con le crypto. Tuttavia, esistono migliaia di criptovalute e non si ha il tempo di studiarle tutte. Ecco quindi una lista delle 7 criptovalute più interessanti da tenere d'occhio nel 2023.

Ethereum (ETH)

Ethereum è la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, dopo Bitcoin. A differenza di Bitcoin, Ethereum è una blockchain che consente di creare e utilizzare applicazioni decentralizzate (Dapps) e smart contract. Grazie alla flessibilità del suo protocollo, Ethereum è al centro dell'ecosistema DEFI e delle innovazioni più interesanti del mondo criptovalute e della blockchain. Inoltre, col passaggio ad Ethereum 2.0, la rete è diventata più veloce ed efficiente, risolvendo molti problemi che impedivano ad ETH di scalare. Sarà il 2023 l’anno in cui Ethereum spodesterà Bitcoin?

Monero (XMR)

Monero è una criptovaluta nata nel 2014 e focalizzata sulla privacy. Utilizza l’algoritmo proof-of-work per confermare le transazioni e mettere in sicurezza la rete. Inoltre, XMR include un insieme di sofisticate tecnologie crittografiche che garantiscono la massima privacy possibile. Questo è il motivo per cui, ancora oggi, Monero viene largamente utilizzata anche nei mercati del dark web.

Data la sua unicità, Monero è una criptovaluta molto apprezzata dagli investitori. Inoltre, è una scelta molto interessante per coloro che vogliono proteggere la propria privacy finanziaria.

Bitcoin (BTC)

Si può parlare di portafogli di criptovalute senza menzionare BTC? Ovviamente no.

Bitcoin è la criptovaluta principale per capitalizzazione di mercato ed è alla base della rivoluzione crypto. Bitcoin è anche la criptovaluta più decentralizzata e sicura che esista. Inoltre, le caratteristiche della sua blockchain permettono dieffettuare transazioni sicure ed immutabili senza l'intervento di una banca centrale o altri tipi di intermediari.

Bitcoin è entrato nel portafoglio di investimenti di moltissimi investitori. Grandi e piccoli. Si potrebbe quasi considerare come l’asset meno rischioso tra le criptovalute. Tuttavia, bisogna considerare opportunamente quale percentuale del proprio portafoglio allocare. Inoltre, anche diverser istituzioni finanziarie stanno iniziando a muovere i primi passi su Bitcoin, portando ad una legittimità dell'asset ed accettazione.

Litecoin (LTC)

Litecoin è una criptovaluta nata nel 2011 dal genio di Charlie Lee, un ex dipendente Google. È molto simile a Bitcoin, ma con alcune differenze rilevanti. Litecoin è stato creato per essere più veloce ed efficiente rispetto a Bitcoin. Inoltre, si può utilizzare per transazioni più piccole e frequenti, ma ugualmente immutabili. Litecoin ha una community molto attiva ed è ancora largamente utilizzato ed apprezzato da diversi investitori. Inoltre il recente halving suggerisce che potrebbe esserci un buon margine di crescita.

Polygon (MATIC)

Polygon è un layer 2 di Ethereum che tenta di risolvere i problemi di scalabilità di ETH. Polygon può elaborare le transazioni più velocemente e a costi largamente inferiori rispetto al network Ethereum. Inoltre, la scalabilità di Polygon la rende particolarmente interessante per le applicazioni DeFi, che richiedono una forte velocità e frequenza nell’elaborazione delle transazioni. Unendo velocità e scalabilità, alle potenzialità del protocollo e degli smart contract, Polygon potrebbe sovraperformare il mercato nel 2023.

Fantom (FTM)

Fantom è una blockchain che include smart contract ed altre innovazioni recente. Si differenzia rispetto ad altre blockchain per via della sua scalabilità, la velocità di elaborazione delle transazioni ma anche per la community affiatata.

Fantom si basa sull’algoritmo di consensus Lachesis, elaborare transazioni velocemente, mantenedo una blockchain performante e immutabile. Fantom ha inoltre un vastissimo ecosistema DeFi, e molti dei protocolli più di successo sono basati proprio su questa blockchain.

ATOM (COSMOS)

ATOM è una blockchain unica nel suo genere perchè permette la creazione di blockchain interconnesse tra loro, scalando sia i moduli di sicurezza che le potenzialità delle singolo blockchain. ATOM crea una rete di criptovalute specializzate che però possono essere connesse tra di loro in semplicità, migliorando quindi l’interoperabilità dei protocolli. ATOM può contare un ecosistema vastissimo, con blockchain focalizzate su privacy, liquidità, velocità, o casi d’uso (NFT, lending, etc.).

Le informazioni fornite in questo articolo hanno uno scopo educativo e non costituiscono invito all’investimento o consigli finanziari. Si raccomanda di consultare un professionista qualificato ai sensi della legge prima di prendere decisioni di investimento.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium