ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 27 marzo 2023, 18:56

Settimo Torinese, nuova sede per i Moderati: "Al fianco della sindaca Piastra nella prossima campagna elettorale" [FOTO]

Velardo: "Faremo molte cose buone insieme". Magliano: "Settimo un esempio da osservare e replicare in Piemonte". Piastra: "Ci siete sempre stati in momenti politici difficili"

inaugurazione con tante persone in foto di gruppo davanti a una scrivania

Inaugurazione per la sede dei Moderati a Settimo Torinese

Taglio del nastro per la nuova sede dei Moderati a Settimo Torinese. "Una piccola sede, ma per noi molto importante, affacciati su una via di primaria importanza", dicono i responsabili del direttivo del partito di Mimmo Portas
E a differenza di quanto può succedere a livello di Torino e di Regione, qui i piani sono molto chiari: il futuro dei Moderati è nel centrosinistra, nella coalizione che sosterrà la ricandidatura della prima cittadina, Elena Piastra. "Noi ufficialmente le daremo supporto nella prossima campagna elettorale, ma ci daremo da fare anche nel periodo che ci divide dalla futura campagna", dice Pino Velardo. "Siamo sicuri che insieme potremo fare tante cose positive".

Settimo un esempio da replicare

A rappresentare il partito, anche Silvio Magliano, capogruppo in Regione: "Dopo la Casa dei Moderati di Torino, sono felice di poter celebrare un altro luogo che possa essere anche un punto di riferimento e di ritrovo per chi si impegna per il partito". "Riportare la politica nei luoghi fisici, poi - aggiunge - è importante per tornare a incontrare le persone. Avessi altri 7-8 Pino Velardo in Piemonte, saremmo fortissimi: Settimo è un esempio da osservare e replicare".

Proseguire un percorso già iniziato

"I Moderati ci sono stati in un momento complicato nella scelta di cominciare questa amministrazione", ha riconosciuto Elena Piastra, nel suo intervento. E Carmen Vizzari, presidente del Consiglio Comunale, ha aggiunto: "L'animo dei Moderati c'è sempre stato, dal primo giorno di insediamento di questa nuova amministrazione. E l'auspicio è che si possa proseguire in crescendo: ci sono progetti che hanno bisogno di un secondo mandato per essere portati avanti".

Tancredi Pistamiglio

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium