ELEZIONI REGIONALI
 / Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 30 marzo 2023, 10:53

Disegnamo l'Arte si arricchisce di dieci podcast "Fila a nanna": appuntamento speciale il 15 e il 16 aprile

L'iniziativa per famiglie di Abbonamento Musei in Piemonte vedrà coinvolte realtà come la Gam, Orto Botanico, Casa Cavassa, WIMU

Disegnamo l'Arte si arricchisce di dieci podcast "Fila a nanna": appuntamento speciale il 15 e il 16 aprile

Il 15 e 16 aprile edizione speciale di Disegniamo l’Arte, l’annuale appuntamento organizzato da Abbonamento Musei per far divertire i visitatori più piccoli, con i laboratori di disegno, che quest’anno hanno come partner tecnico Carioca. Novità di quest'anno il lancio di 10 speciali Podcast, in collaborazione con Fondazione TRG di Torino, alla scoperta di altrettanti musei piemontesi. Infine, il layout grafico dedicato AM family e una nuova Newsletter, per consolidare un impegno costante lungo anni, per coinvolgere il pubblico nella fruizione dei beni culturali delle tre regioni: Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia. 


Le nuove proposte sono frutto del lavoro sviluppato negli anni dall’Associazione Abbonamento Musei con un’attenzione speciale, in particolare verso progetti dedicati alle famiglie.

"Il progetto AM Family – afferma Simona Ricci, Direttrice Associazione Abbonamento Musei  – segna per l'Associazione una tappa importante nel creare connessioni con i diversi pubblici e con i musei: da una parte vogliamo far emergere e valorizzare in maniera organica il grande lavoro fatto in questi anni sulla partecipazione delle bambine e dei bambini alle attività museali insieme alle loro famiglie; dall'altra AM Family è il primo passo per impostare un lavoro puntuale sui target che ci permetta di essere sempre più efficaci nella relazione con gli abbonati"

Disegniamo l’arte

Disegniamo l’Arte coinvolge bambini e i ragazzi fino a 14 anni i quali giocano, imparano e si divertono con le opere delle mostre e delle collezioni museali, interagendo con l’arte all’interno di laboratori dedicati. L’appuntamento è in 74 musei del Piemonte e della Valle d’Aosta e in 68 musei della Lombardia.

Nel 2022 in Piemonte hanno partecipato oltre 1.500 tra bambini e adulti. Anche in quest'occasione i visitatori saranno invitati a raccontare attraverso i propri disegni ciò che hanno scoperto, grazie alla loro curiosità e alla loro capacità di notare dettagli che, spesso, agli occhi degli adulti passano inosservati.

L’edizione 2023 di Disegniamo l’Arte, rinnovata anche nella grafica, sarà costruita intorno al concetto della Scoperta

A fare da apripista l’illustratore cuneese Boban Pesov che durante la presentazione delle nuove attività a Gallerie d'Italia ha portato un’illustrazione originale appositamente creata per dare avvio all’iniziativa. Come un moderno pifferaio magico, Pesov invita i giovani artisti a imitarlo, cimentandosi con le proprie opere durante il weekend del 15 e 16 aprile e a condividere sui social i loro lavori, usando l’hashtag #disegniamolarte

Tra i musei che aderiscono all'iniziativa: GAM, Museo di Arti Decorative della Fondazione Accorsi-Ometto, Museo della Frutta, Orto Botanico, al Valentino, WIMU, Museo del Vino di Barolo, Casa Cavassa. 

I Podcast

Per costruire una narrazione del patrimonio con linguaggi contemporanei, l’Associazione Abbonamento Musei ha realizzato una serie di 10 podcast, in collaborazione con la Fondazione TRG di Torino. Il format in cui sono stati ideati e prodotti è "Fila a nanna", ovvero Fiabe della Buonanotte, pensate per le famiglie e i bambini dai 4 ai 10 anni. In questa edizione speciale le fiabe sono costruite sui contenuti tratti dalle collezioni esposte nei Musei.

Fila a nanna, in due anni di attività, ha raggiunto oltre 300.000 download. Il programma è alle prime posizioni dei podcast più scaricati di Spotify, Spreaker e Apple Podcast nella sezione “Bambini e Famiglie”.


Per info:https://www.spreaker.com/show/fila-a-nanna-con-abbonamento-musei; https://abbonamentomusei.it/ 

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium