/ Attualità

Attualità | 26 maggio 2023, 07:00

Aido Piemonte celebra i suoi primi 50 anni con un grande evento nel segno della solidarietà

L'appuntamento è domani, sabato 27 maggio, in via Tepice 23 con "I Do"

aido piemonte

Aido celebra i suoi primi 50 anni con un grande evento nel segno della solidarietà

Sabato 27 maggio si svolgerà a Torino, in via Tepice 23 all’angolo con via Genova, un eccezionale evento. Si tratta di "I Do", organizzato da Aido Piemonte (Associazione Italiana per la Donazione di Organi tessuti e cellule), in collaborazione con numerose altre organizzazioni e con il patrocinio della Città di Torino, della Circoscrizione 8, di Asvis e della Regione Piemonte.

La giornata è dedicata alla celebrazione del 50º anno di attività di Aido, che da mezzo secolo promuove la cultura del dono, la solidarietà e l'informazione corretta sulla donazione degli organi. L'obiettivo principale dell'evento è racchiuso nella frase "Un Futuro Gentile": il dono è un gesto gentile, solidale e gratuito che permette a chi lo riceve di guardare al futuro con serenità. È un atto di altruismo e senso di comunità che può diventare una pratica quotidiana.

"I DO" è un gioco di parole che richiama sia il nome dell'associazione AIDO che il verbo inglese "fare". Questa assonanza ci conduce verso un futuro gentile, sottolineando che ognuno di noi può contribuire con le proprie azioni a realizzare questo obiettivo.

La rigenerazione di un'area verde è stata scelta come metafora per simboleggiare il dovere del mondo del volontariato di prendersi cura degli altri, anche quando non li conosciamo personalmente, della nostra comunità, dell'ambiente e della città in cui viviamo.

Questo impegno si concretizzerà con la partecipazione di Aido Piemonte, Triciclo Odv e Liberi Pensatori Paul Valery nel rinnovato patto di collaborazione per Giardino Gabotto. In linea con gli obiettivi dell'Agenda 2030, il Giardino Gabotto diventerà un'area educativa per insegnare ai giovani i valori della solidarietà, della donazione e della sostenibilità.

Il programma della giornata si aprirà alle 16 con un flash mob coordinato dalla Gypsy Musical Academy, seguito dall'inaugurazione dell'area verde e delle attività didattiche per i più piccoli, insieme alle loro famiglie, curate da Aido Piemonte, Papavero Rosso, Casa del Quartiere Barrito, Biorfarm e Triciclo Odv.

Sono in programma interviste per scoprire il valore della gentilezza e un evento musicale con vari artisti tra cui Alice Isnardi, Filippo D'Erasmo, Narratore Urbano, il duo Carlone-Castellan e Cato (Africa Unite) per allietare la serata. L'evento è aperto a ogni tipo di pubblico e completamente gratuito.

Per ulteriori informazioni sull'evento e per iscriversi alle attività della giornata, è possibile visitare la pagina https://aidopiemonte.it/ido-unfuturogentile

 

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium