/ Attualità

Attualità | 26 settembre 2023, 09:03

"Grugliasco è di chi se ne prende cura" giovedì un incontro per favorire una cittadinanza partecipata

L'appuntamento dalle ore 17.30 organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Società Le Serre e la Rete Ecovolontari Grugliasco

panorama grugliasco

"Grugliasco è di chi se ne prende cura" per favorire una cittadinanza attiva partecipata

Cosa possiamo fare individualmente per migliorare la qualità del verde pubblico e degli spazi urbani che ci circondano? Se ne discute giovedì 28 settembre, alle 17.30, nell’incontro pubblico “Grugliasco è di chi se ne prende cura”, organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Società Le Serre e la Rete Ecovolontari Grugliasco (REG). 

L’iniziativa vuole dare il via a una proposta di cittadinanza attiva partecipata e, già al termine del pomeriggio, verranno definite alcune semplici azioni che ognuno di noi potrà mettere in atto in prima persona per prendersi cura dell’ambiente e della propria città. 

"Talvolta bastano delle piccole azioni nostre per migliorare il mondo che ci circonda. Piccoli gesti quotidiani che una volta entrati nelle nostre abitudini non potranno fare altro che aiutare l’ambiente - sottolinea Raffaele Bianco, Assessore alla transizione ecologica, ai trasporti e alla sicurezza della Città di Grugliasco, tra i partecipanti all’incontro -. Ognuno di noi però deve mettersi in gioco, non possiamo sempre e solo chiedere agli altri e pretendere dagli altri. La domanda che dobbiamo farci è Noi, cosa siamo disposti a fare?”.  

Nel corso dell’appuntamento sono previsti anche gli interventi di Gabriella Orecchia (presidente REG), Andrea Beretta (Ente Parchi Reali) e Giada Venneri (presidente Specialmente tu). 

“Grugliasco è di chi se ne prende cura” è in programma alla Casetta degli Ecovolontari, in via Leon Tron, all’interno di Parco Porporati. Per informazioni: segreteria@leserre.org – tel. 011/785573.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium