/ Attualità

Attualità | 13 novembre 2023, 12:00

La Buongiornezza solleva i perchè del romanzo “La Fabbrica di Cioccolato”, mentre la Creminologa fa venire voglia di scoprirli

Prosegue la rubrica settimanale di video-podcast di Renata Cantamessa in abbinamento all’ormai attesissima Creminologa

La Buongiornezza solleva i perchè del romanzo “La Fabbrica di Cioccolato”, mentre la Creminologa fa venire voglia di scoprirli

Continua l’avvincente caccia ai messaggi nascosti de “La Fabbrica di Cioccolato” lanciata dalla Buongiornezza, la rubrica settimanale di video-podcast di Renata Cantamessa in abbinamento all’ormai attesissima Creminologa, che propone una nuova puntata tra intrigo e magia con un affondo inaspettato nel famosissimo romanzo di Roald Dahl.

Questo avvincente percorso di approfondimento de “La Fabbrica di Cioccolato” ci propone un’insolita analisi di trama, personaggi e valori chiave anche attraverso le interpretazioni dei due grandi registi che hanno tradotto il colossal per il piccolo schermo, rispettivamente Mel Stuart (1971) e Tim Burton (2005). Proprio quest’ultimo genio creativo è altresì la prestigiosa firma dell'ipnotica mostra a lui dedicata, che ha debuttato a inizio ottobre al Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Oltre all'incredibile varietà della sua produzione, tra disegni, bozzetti e motivi visivi mai mostrati prima d’ora, “The World of Tim Burton” ha ispirato anche una chocolate-box in totale manifattura artigianale torinese, unica e numerata, con nove varianti di cremini Baratti&Milano e i disegni originali del regista.

 

PODCAST BUONGIORNEZZA

 

PODCAST CREMINOLOGIA

 

 

 

 

 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium