/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 06 dicembre 2023, 17:27

La tragedia e i morti della Thyssen ricordati anche a Nichelino

Deposta una corona di fiori sotto la lapide che ricorda Bruno Santino e le altre vittime del rogo del 6 dicembre 2007. Verzola e Sarno: "Ricordare è un dovere, la sicurezza è un diritto"

nichelino ricorda la strage thyssen

La tragedia e i morti della Thyssen ricordati anche a Nichelino

Sono trascorsi 16 anni da quella terribile notte tra il 6 ed il 7 dicembre del 2007, in cui sette operai persero la vita nel rogo della Thyssen. Uno di loro, Bruno Santino, abitava a Nichelino e oggi la Città ha ritenuto doveroso onorare la sua memoria, portando una corona di fiori sulla lapide dove sono scritti in calce i nomi delle vittime di quel tragico giorno con l'assessore Fiodor Verzola accompagnato dal consigliere regionale Diego Sarno.

Verzola: "Ricordare e non dimenticare"

"La strage silenziosa degli omicidi sul lavoro prosegue giorno dopo giorno. Solo quest’anno sono più di 700 le morti accertate", ha sottolineato Verzola. "Insieme al nostro Bruno Santino e ai suoi compagni di turno bruciati alla ThyssenKrupp è un dovere ricordare le troppe famiglie rimaste senza una mamma, un papà o un figlio che avevano l’unica colpa di lavorare".

"La sicurezza è un diritto e un dovere"

"Oggi, più che mai, è necessario onorare la memoria di quelle persone, per ricordare che la sicurezza è un diritto, la sicurezza è un dovere e noi non abbiamo mai smesso di lottare per un mondo più giusto", ha concluso l'assessore di Nichelino.

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium