/ Attualità

Attualità | 10 dicembre 2023, 10:25

Un canale sotto la Provinciale 163 per proteggere le case di via Fuhrman, via Bauer e via Angrogna dagli allagamenti

È stato progettato dalla Città metropolitana di Torino e interessa in gran parte il Comune di Luserna San Giovanni, un tratto di Torre Pellice ed Angrogna

Un esempio di canale di gronda

Un esempio di canale di gronda

Un canale da 890.000 euro che permetta di convogliare l’acqua piovana che scende da zona Baussan fino a farla defluire nel torrente Angrogna. Questa la soluzione che i tecnici della Direzione azioni integrate con gli enti locali della Città metropolitana di Torino hanno studiato per risolvere un problema di allagamento di zone abitate tra via Fuhrman, via Bauer e via Angrogna. “Sono almeno una quindicina le proprietà immobiliari che ogni due o tre anni segnalano allagamenti” spiega il sindaco di Luserna San Giovanni Duilio Canale. La zona interessata rientra quasi tutta in quel Comune ma coinvolge per alcuni tratti anche Torre Pellice ed Angrogna.

Il progetto prevede la realizzazione di un canale di gronda nel primo tratto – quello più a monte – a cielo aperto, in legname e pietrame. Attraverso scatolari e pozzetti di salto, l’acqua passerebbe poi sotto la strada provinciale 163, per riversarsi in una vasca di calma in calcestruzzo armato rivestita in massi poco prima dell’Angrogna. In prossimità dello scarico nel torrente, i tecnici della Città metropolitana hanno poi previsto una scogliera in massi ciclopici a protezione della sponda idrografica sinistra, soggetta già oggi ad erosione.

“La cifra necessaria per gli interventi è importante e sarà necessario trovare dei contributi specifici per poterli realizzare – sottolinea il sindaco –. Ciò toccherà alla prossima Amministrazione comunale che potrà già contare, però, su uno studio di fattibilità pronto”.

Elisa Rollino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium