/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 21 febbraio 2024, 14:02

Dai vestiti premaman dell’800 agli abiti in taffetas di inizio ‘900: Palazzo Madama celebra il velluto, il più ricco dei tessuti [FOTO]

Fino al 28 gennaio l’esposizione dei pezzi parte della collezione museale. Esposti anche 128 suppellettili in peltro della Collezione Bonci

A Palazzo Madama in mostra le meraviglie del peltro

A Palazzo Madama in mostra le meraviglie del peltro

Una veste premaman in seta dei primi anni dell’800, un pregevole caracò damascato, il corsetto simbolo della donna rivoluzionaria francese, un abito da sera in taffetas cangiante di inizio ‘900. Sono solo alcuni dei pregevoli abiti e tessuti storici esposti al secondo piano di Palazzo Madama fino al 28 gennaio 2025. 

Appuntamento fino a gennaio 2025

Si tratta di una nuova tappa nella scoperta della bellezza della seta nelle collezioni tessili del museo. La rotazione dei manufatti esposti nella sala tessuti del museo , a cura di Maria Paola Ruffino, offre un viaggio nell’arte tessile dal XIV al XX secolo, con una nuova scelta di tessuti e abiti che corre sul filo conduttore della seta.

Protagonista di questa nuova esposizione è il velluto, il più ricco e magniloquente dei tessuti. Il percorso passa dallo splendore delle stoffe tardomedievali e rinascimentali, ai fiori alle volute del gusto barocco per arrivare ai disegni fantasiosi elaborati a Lione per l’abbigliamento nel XVIII secolo. 

Grande protagonista il velluto

Dalla metà del Settecento, la decorazione tessile va incontro alla progressiva semplificazione che accompagna l’affermarsi del gusto neoclassico per poi passare alle vesti maschili e femminili, dal Settecento al Novecento. 

Diversi manufatti sono stati oggetto di recente restauro e sono presentati al pubblico per la prima volta.

I pezzi di peltro della collezione Bonci 

A questa esposizione e si aggiunge per la prima volta l’esposizione della recente donazione di 128 oggetti in peltro da parte degli eredi di Attilio Bonci, venuto a mancare nel 2022.

L’allestimento in Gabinetto Cinese, a cura di Clelia Arnaldi di Balme, al primo piano di Palazzo Madama presenta una selezione degli oggetti più significativi della raccolta, con attenzione agli aspetti legati alla materia con cui sono realizzati e alla loro funzione: pezzi piemontesi del Settecento e dell’Ottocento che spaziano dagli oggetti da tavola agli oggetti per la casa, dai piatti ai candelieri, dalle teiere ai calamai, fino agli strumenti utilizzati per scopi attinenti alla medicina come le grandi siringhe e gli accessori per i clisteri.

Per info: https://www.palazzomadamatorino.it/it/

https://www.palazzomadamatorino.it/it/

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium