/ Eventi

Eventi | 22 febbraio 2024, 12:01

Dal Tirannosauro allo Spinosauro: a Porta Nuova sono tornati i Dinosauri

Fino al 30 giugno, 20 riproduzioni mobili dei giganti che hanno popolato la terra 250 milioni di anni fa

Dal Tirannosauro allo Spinosauro: a Porta Nuova sono tornati i Dinosauri

Fino al 30 giugno la sala degli stemmi di Porta Nuova fa un salto indietro nel tempo per tornare nell’era mesozoica: oltre 250 milioni di anni fa quando i dinosauri erano i padroni della Terra.

Sono una ventina le riproduzioni a grandezza naturale di questi maestosi animali per la mostra Dinosauri - Terra dei Giganti.

Ricostruirti in poliuretano e vetroresina quelli statici, in gommapiuma quelli mobili e dotati di un motore interno.

Il percorso vuole raccontare ad adulti e bambini, l’evoluzione dai primi dinosauri erbivori, marini e volatili fino ai carnivori.

Affiancati da calchi di veri fossili, si trovano le specie più note che abbiamo imparato a conoscere grazie al Jurassik Park di Steve Spielberg, come il Triceratopo, il Velociraptor e ovviamente, il Tirannosauro Rex.

Il suo nome significa letteralmente re tiranno, era un animale di 12 metri di lunghezza con peso di 8 tonnellate. Considerato un carnivoro “opportunista”, si nutriva infatti di qualunque cosa, dagli animali vivi alle carcasse. Il suo morso da 6 tonnellate frantumava le ossa delle prede in pochi secondi.

Tutte le riposizioni rappresentano gli animali vissuti da ogni parte del mondo, dall’America alla Spagna e persino in Italia.

Tra le specie anche il Terizinosauro, un erbivoro ricoperto di piume e con lunghi artigli affilati con cui riusciva a scorticare la corteccia degli alberi.

E poi lo Spinosauro, antenato del nostro coccodrillo. In Marocco nei primi anni ‘900 sono stati rinvenuti resti di fossili di questo animale. Dagli studi è risultato che la struttura della coda corrisponde  a quella del coccodrillo. Si nutriva di Celacanto, un pesce che si riteneva altrettanto estinto, ma che di recente è stato riscoperto in Indonesia.

Vissuti 250 milioni di anni fa, i dinosauri sono comparsi però solo dopo i primi squali, nati 300 milioni di anni fa, il primo della specie  fu il megalodonte. I suoi eredi continuano senza aver modificato più di tanto le loro struttura a nuotare nei nostri mari.

La mostra realizzata dal gruppo di giovani Naturaliter è esposta per la prima volta in esclusiva a Torino. Tutti i materiali sono interattivi e toccabili.

La prossima mostra del gruppo sarà Mithos, con tema le creature mitologiche, e sarà allestita dal 7 marzo nelle ghiacciaie del Mercato Centrale a Porta Palazzo.

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium