/ Eventi

Eventi | 26 febbraio 2024, 12:17

Sanremo: domani pomeriggio alle 16:30 al Teatro dell'Opera del Casinò il libro di Tina Montinaro

Nell'ambito dei 'Martedì Letterari

Sanremo: domani pomeriggio alle 16:30 al Teatro dell'Opera del Casinò il libro di Tina Montinaro

«Chiunque fa questa attività ha la capacità di scegliere tra la paura e la vigliaccheria. La paura è qualcosa che tutti abbiamo. Chi ha paura sogna, chi ha paura ama, chi ha paura piange. E’ un sentimento umano. E’ la vigliaccheria che non si capisce. Io come tutti gli uomini ho paura, ma non sono un vigliacco.” (Antonio Montinaro)

Parole che sono un’eredità, per chi è rimasto , per chi da trent’anni “fa memoria”, perché il sacrificio di tanti non sia stato vano e si continua a ricordare. E’ il messaggio del libro di Tina Montinaro :” Non ci avete fatto niente. La lotta alla mafia di Antonio Montinaro e Giovanni Falcone”. (DeAgostini). Tina Montinaro illustra il libro domani 27 febbraio ore 16.30 nel teatro del Casinò nell’ambito dei Martedì Letterari, curati da Marzia Taruffi. Partecipa il questore di Imperia dott. Giuseppe Felice Peritore. Ingresso libero. 

La storia di Antonio Montinaro, uno dei poliziotti della scorta di Giovanni Falcone, raccontata dalla moglie Tina che da trent'anni è uno dei volti di primo piano nella lotta alla mafia.

Antonio Montinaro è un ragazzo vivace, che odia le ingiustizie e non sa stare con le mani in mano. Per questo, quando entra in polizia, non si accontenta degli incarichi più semplici ma impara in fretta e chiede di essere trasferito a Palermo, negli anni in cui la lotta alla mafia è più accesa che mai e la città è in guerra. Lì ci sono uomini impegnati a cambiare le cose e Antonio, innamorato del proprio lavoro, vuole fare la sua parte: presto diventerà uno degli agenti più fidati della scorta di Giovanni Falcone. Sempre in Sicilia conoscerà Tina, sua moglie. È proprio lei a raccontare in questo libro la storia di Antonio, che credeva nella giustizia e nello Stato, morto coraggiosamente per difendere il giudice Falcone, e i diritti di tutti noi, nel maggio più buio della storia italiana. 

Tina Montinaro è un'attivista italiana. Moglie di Antonio Montinaro, caposcorta di Giovanni Falcone ucciso nella strage di Capaci il 23 maggio 1992, è una delle promotrici dell’associazione vittime di mafia. Gira l'Italia raccontando nelle scuole il sacrificio di suo marito.
Nel 2023 esce per De Agostini, Non ci avete fatto niente.

I Martedì Letterari continuano il 5 marzo ore 16.30 nel teatro dell’Opera Domenico Quirico presenta Kalashnikov (Rizzoli).

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium