/ Eventi

Eventi | 28 febbraio 2024, 13:10

Con “Il Tram al Femminile” racconti, curiosità e storie di donne coraggiose

Appuntamento sabato 2 e domenica 3 marzo in piazza Castello a bordo di una vettura storica

Con “Il Tram al Femminile” racconti, curiosità e storie di donne coraggiose

Con “Il Tram al Femminile” racconti, curiosità e storie di donne coraggiose

Sabato 2 e domenica 3 marzo 2024 a bordo di una vettura storica si svolgerà l'evento “Il Tram al Femminile”, in collaborazione con il Concorso letterario nazionale Lingua Madre, in occasione della ricorrenza della Giornata internazionale della donna dell’8 marzo. Le partenze saranno da piazza Castello (fronte Teatro Regio) ogni 45 minuti tra le 10 e le 12:15.

 

Costruito nel 1935 e restaurato da ATTS nel 2010, il tram 312 percorrerà le strade di Torino accompagnato dalla lettura di racconti, curiosità e storie di donne coraggiose. Il lavoro femminile accomuna tutte loro: le prime lavoratrici tranviarie e le donne migranti o con origini straniere in Italia che si sono raccontate nelle antologie Lingua Madre (Edizioni Seb27) negli ultimi 19 anni.

A prescindere dalle ragioni – economiche, sociali o affettive – tutte queste donne si sono lasciate alle spalle le proprie consuetudini, per immergersi nelle esperienze riservate da un nuovo mondo, sfidando un avvenire del quale sarebbero diventate protagoniste.

 

Il Tram al Femminile è un progetto di ATTS che si propone di raccontare il rapporto tra le donne e il tram nel corso della storia con particolare riguardo al tema del lavoro femminile e che, anno dopo anno, si arricchisce di nuovi contributi. Questo spazio mette a disposizione diversi documenti, tra cui fotografie, interviste, articoli e racconti avvalendosi dai contributi dei propri soci e della ricerca in archivi e siti Internet di tutto il mondo.

 

Il Concorso letterario nazionale Lingua Madre è uno spazio nato per ascoltare la voce di chi spesso non ce l’ha, ma ha molto da dire: storie di donne non più straniere. Ideato nel 2005 da Daniela Finocchi, è un progetto permanente della Regione Piemonte e del Salone Internazionale del Libro di Torino, diretto a tutte le donne migranti o con origini straniere, in riferimento alle appartenenze multiple che possono convivere nella stessa persona, con una sezione per le donne italiane che vogliano raccontare l’incontro con l’Altra.

 

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con GTT – Gruppo Torinese Trasporti, è a offerta libera e prenotazione obbligatoria a partire dal 26 febbraio 2024 sul sito https://tramalfemminile.eventbrite.it

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium