ELEZIONI REGIONALI
 / Sanità

Sanità | 10 aprile 2024, 07:08

Torino capitale della vista con occhiali e visite oculistiche gratuite per 700 persone fragili

La Fondazione OneSight EssilorLuxottica organizza la Giornate della Vista: fino al 18 aprile, per 10 giorni, al Sermig verrà fornita assistenza ai più bisognosi

controllo della vista a un paziente da parte di un medico

Fino al 18 aprile controlli medici alla vista per i più bisognosi al Sermig

Torino capitale “solidale” della vista: fino al 18 aprile, infatti, la Fondazione OneSight EssilorLuxottica offrirà occhiali e visite gratuite a persone con diverse tipologie di fragilità. L'iniziativa, ribattezzata “Giornate della vista”, è ospitata dal centro medico “Come Noi” del Sermig in via Vittorio Andreis 18/44.

Le “Giornate della Vista”

Le “Giornate della Vista” sono state lanciate a livello nazionale nel 2023 e, grazie alla collaborazione con oculisti, ottici e associazioni locali, quest'anno è in grado di raggiungere moltissime regioni italiane, anche se la sua azione è rivolta a livello globale e soprattutto nei paesi più poveri: “La nostra mission - spiega il segretario generale della fondazione Andrea Rendina – è quella di permettere a tutti di vedere meglio e, quindi, di vivere meglio, con l'obiettivo di risolvere i problemi di vista curabili entro il 2050. La nostra attività ha toccato 130 paesi dando accesso alle cure a oltre 700 milioni di persone e donando circa 72 milioni di occhiali”.

Anche per la tappa in città ci si aspettano numeri molto alti. Grazie ad una partnership con l'Unchr, a usufruire del servizio saranno anche i rifiugiati: “Nel 2023 - ha proseguito – in Italia abbiamo visitato 18mila persone, donato 8mila paia di occhiali e individuato 1800 patologie con relativa presa in carico ospedaliera. Siamo molto contenti di tornare a Torino, con una media di 70 visite al giorno riusciremo ad assistere circa 700 persone in 10 giorni”.

La collaborazione con la Regione

Nel frattempo, è stata annunciata una collaborazione tra la Fondazione OneSight e la Regione Piemonte per gli Asili Notturni “Umberto I” con la donazione di occhiali e montature: “Siamo molto emozionati - ha commentato l'assessora alle pari opportunità Chiara Caucino – per questa sinergia in grado di rafforzare gli ambulatori sociali di oculistica. Credo molto in queste missioni ed è bello che nuove realtà filantropiche possano insediarsi anche a Torino garantendo una buona vista anche alle fasce più deboli, perché la salute è un diritto di tutti”.

Il patrocinio della Città di Torino

Le “Giornate della Vista” hanno ricevuto anche il patrocinio della Città di Torino: “Il fatto che la Fondazione - dichiara la vicesindaca Michela Favaro – abbia scelto Torino, appoggiandosi alle reti di solidarietà che già esistono, ci riempie di orgoglio. In questo modo diamo un segno concreto di speranza ai nostri cittadini”.

Marco Berton

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium